Progetti di Ricerca

Progetti attualmente attivi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante:

Gruppo Italiano di lavoro sulla Resistenza agli Erbicidi (GIRE)

Il GIRE è formato da rappresentanti della ricerca pubblica, del mondo accademico, dell’assistenza tecnica e delle Società agrochimiche aventi principi attivi interessati direttamente o potenzialmente dalla resistenza agli erbicidi in Italia. La missione del GIRE®, in accordo con quella dell’HRAC (Herbicide Resistance Action Committee) e del gruppo di lavoro della ...

Holistic Management of Emerging Pests and Diseases

Finalità del progetto: Adottando un approccio olistico e multi-attore, HOMED mira a sviluppare un quadro completo di conoscenze scientifiche e soluzioni pratiche per la gestione dei patogeni e insetti nativi e non nativi emergenti che minacciano le foreste europee. All’interno di HOMED, la salute delle foreste viene considerata nel senso ...

Identificazione e analisi Funzionale di geni di insetto vettore coinvolti nella Specificità di Trasmissione di fitoplasmi (FOotSTEP)

Lo scopo del Progetto è di individuare geni degli insetti vettori coinvolti nei meccanismi di specificità di trasmissione dei fitoplasmi verificandone il ruolo in vivo tramite analisi funzionale. A tal fine, in prima battuta verranno prodotti e caratterizzati reagenti molecolari opportunamente progettati (proteine di membrana di fitoplasmi ottenute in maniera ...

Impronte molecolari e meccanismi fisiologici alla base dell’adattamento della vite a stress ambientali estremi (GRAPEFIT)

Il progetto GRAPEFIT intende approfondire i meccanismi fisiologici e molecolari che regolano l’adattamento della vite allo stress idrico nel breve e nel lungo periodo, andando a soddisfare i seguenti obiettivi: 1) dimostrare se piante di vite ottenute per embriogenesi somatica (somacloni) abbiano una maggiore tolleranza ad eventi di stress idrico ...

Innovazione Tecnologica e Ambientale per la gestione dei trattamenti nella viticoltura eroica (ITACA)

Misura: 16 Cooperazione – Sostegno per azioni congiunte per la mitigazione e il cambiamento climatico e l’adattamento ad esso e sostegno per approcci comuni ai progetti e alle pratiche ambientali in corso Tipo d’intervento 16.1.1 “Costituzione e gestione dei Gruppi Operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura” ...

Innovazioni nella difesa fitosanitaria per la riduzione dell’impatto ambientale della viticoltura (VITE 4.0)

La gestione fitosanitaria del vigneto comporta un costo notevole sia dal punto di vista economico che ambientale. La Commissione Europea ha già espresso la volontà di ridurre l’utilizzo di numerosi prodotti fitosanitari, compresi i fungicidi rameici ed insetticidi neonicotinoidi. Esiste pertanto la necessità di individuare sostanze nuove o di migliorare ...

Innovazioni vivaistiche per la corilicoltura piemontese (INNOCORE)

La corilicoltura piemontese è caratterizzata da un costante e rilevante aumento delle superfici impiantate. La domanda crescente di materiale di moltiplicazione di qualità sta richiedendo al settore vivaistico una maggiore professionalità, che deve puntare ad aumentare le rese in vivaio ed a soddisfare le richieste sempre più specifiche del mercato, ...

Integrated Weed Management: PRActical Implementation and Solutions for Europe (IWMPRISE)

Scopo del progetto è l’implementazione del controllo integrato delle malerbe (IWM). IWMPRISE intende dimostrare che l’adozione dell’IWM favorisce sistemi colturali più sostenibili sia dal punto di vista agronomico sia ambientale, e che siano resilienti alle esternalità e senza compromettere la redditività e la produttività. IWMPRISE svilupperà, testerà valuterà strategie di ...

LIFE MycoRestore “Innovative use of mycological resources for resilient and productive Mediterranean forests threatened by climate change – (LIFE MycoRestore (LIFE18 CCA/ES/001110)

LIFE MycoRestore vuol dimostrare la fattibilità di una serie di pratiche forestali sostenibili basate sull’uso di risorse micologiche in foreste mediterranee in Italia, Spagna e Portogallo. Il progetto (si fonda su tre azioni principali: MicoSelvicoltura, MicoEconomia e MicoControllo) contribuirà a mettere a punto metodologie di gestione atte a rendere le ...

Microbial uptakes for sustainable management of major banana pests and diseases (MUSA)

Il progetto MUSA (UE, Bando H2020-SFS-2016-2017 Sustainable Food Security – Resilient and resource-efficient value chains, topic SFS-11-2016), mira a raggiungere un’intensificazione sostenibile della coltura di banano ed ensete, in Africa Sub-Sahariana, Isole Canarie e Caraibi, attraverso l’identificazione, lo sviluppo e l’implementazione di metodi di IPM basati su microrganismi benefici. Il ...

Miglioramento della competitività delle aziende castanicole mediante applicazione di tecniche innovative di gestione del prodotto in pre-post raccolta (Migliorcast)

L’obiettivo principale del progetto è il miglioramento delle tecniche di trattamento in pre- e post-raccolta del prodotto castanicolo al fine di migliorarne la qualità e la conservabilità. Il progetto mira ad implementare metodologie innovative per ridurre la perdita di prodotto in conservazione. Tali tecniche innovative saranno sostenibili sia da un ...

Mining ectomycorrhizal genomes and transcriptomes: from pan-genome to adaptive evolution in a climate change scenario

Lo scopo del progetto relativo alla Proposta 507866 – CSP New Investigator Proposal (2021 Q3 NI) del DOE Joint Genome Institute è il risequenziamento dell’intero genoma di 36 diversi isolati e corpi fruttiferi appartenenti a quattro specie fungine ectomicorriziche ampiamente diffuse, cioè Tuber borchii, Suillus collinitus, Pisolithus tinctorius e Scleroderma ...

Monitoraggio e gestione sostenibile di nematodi fitoparassiti su vite e mais (NemaGest – MBLab)

Il cambiamento climatico degli ultimi decenni contribuisce ad accrescere ulteriormente l’importanza economica dei nematodi fitoparassiti, in relazione sia della espansione degli areali di diffusione di specie molto dannose quali quelle galligene, in quanto specie per lo più tropicali e ben adattate agli ambienti più caldi, che all’arrivo di specie aliene ...

Nuovi sistemi di diagnosi veloce e tecniche a basso impatto ecotossicologico per contenere fenomeni di resistenza di patogeni, fitofagi e malerbe (RESISTI)

Il progetto si propone di sviluppare e validare strumenti diagnostici innovativi di tipo molecolari (LAMP= Loop-mediated isothermal amplification, ddPCR=Droplet Digital PCR) per individuare precocemente la presenza di malerbe, insetti e patogeni resistenti, considerando i principali organismi nocivi delle colture della regione Emilia-Romagna. Saranno anche validate strategie alternative di difesa fitosanitaria ...

Olive Biodiversity for Saving Salento from Xylella (BIOSAVEX)

Il Progetto valuterà la risposta all’infezione naturale a Xylella fastidiosa di cv di olivo e di cloni della cv Leccino, per la quale esistono evidenze di campo e molecolari indicanti una resistenza al batterio. Saranno condotti studi di analisi trascrittomica e di anatomo-fisiologia in Leccino e nella cultivar suscettibile Ogliarola ...

OPTIMal USage of natural product and biological PRIMing agents to improve rEsilience of agrosystems to climate change (OPTIMUS PRIME)

OPTIMUS PRIME permetterà di ottenere nuove informazioni circa l’effetto priming di diversi prodotti naturali e consorzi di microrganismi su varietà commerciali e tradizionali di pomodoro, al fine di  migliorare la risposta alle alte temperature e alla carenza idrica, oltre che all’attacco da parte di due agenti di danno (Tuta absoluta ...

Phage search in insect vector microbiome (Phaser)

PHASER si prefigge di studiare la presenza di batteriofagi in quattro insetti vettori di malattie delle piante, con un approccio innovativo e originale, basato su analisi di sequenze di RNAseq e un approccio classico, basato su osservazioni al microscopio elettronico. Gli insetti che verranno presi in considerazione sono le cicaline ...

Phosphorus use efficiency and genetics of bread wheat (PGEN-BW)

Il fosforo è un composto essenziale per la crescita del grano. A causa delle massicce applicazioni di fertilizzanti al fosforo dagli anni ’60 alla metà degli anni ’80, la disponibilità di fosforo dal suolo non è, al giorno d’oggi, un problema importante per il grano tenero nella maggior parte dei ...

Plant multitROphic interactions for bioinspired Strategies of PEst ConTrol (PROSPECT)

PROSPECT will use tomato, a crop globally cultivated and of remarkable economic importance for agriculture, particularly in Italy, as the experimental model plant to unravel the functional and metabolic bases underlying the network of trophic interactions among soil beneficial microbiota, plant, pests (phytophagous insects and plant pathogens), and pests’ antagonists. ...

Preventing HLB epidemics for ensuring citrus survival in Europe (PRE-HLB)

Pre-HLB è un progetto europeo H2020 che ha lo scopo di sviluppare un piano di emergenza per proteggere l’agrumicoltura dell’Unione Europea dalla malattia del huanglongbing (HLB), anche conosciuta come “greening” degli agrumi. Mediante un approccio multidisciplinare e in collaborazione con partners americani ed asiatici con una ampia esperienza sulla malattia, ...