Progetti di Ricerca

Progetti attualmente attivi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante:

PRIN 2017: A multidisciplinary approach to gain sustainable improvement of rice productivity through the co-cultivation with the fern Azolla and its cyanobacterial symbiont

Questo progetto ha l’obiettivo di migliorare in maniera innovativa e sostenibile la produttività del riso (Oryza sativa), anche quando coltivato in condizioni ambientali non ottimali. L’attività di ricerca è finalizzata ad investigare la co-coltivazione/consociazione del riso con Azolla spp., una pianta acquatica che si è co-evoluta con Anabaena azollae, un ...

PRIN2017: A gnotobiotic-based approach to unravel the role of the plant microbiome and develop synthetic communities increasing plant growth and stress tolerance (NATURE)

Recenti studi hanno dimostrato che l’insieme dei microorganismi associati alle piante ha un grande impatto sulla salute e sulla produttività dei vegetali, tanto da poter essere considerato “un secondo genoma”. Queste scoperte hanno aperto nuove frontiere nella scienza delle piante, rappresentando un cambio di paradigma nel modo di affrontare le ...

Resilient to climate change extremes Mediterranean Agricultural Systems: leveraging the power of soil health and associated microbiota (RESCHEDULE)

Gli obiettivi specifici di RESCHEDULE includono la determinazione di variabili ecologiche, quali parametri chimici, fisici, biologici e fisiologici, correlate alla salute del suolo, e la conseguente valutazione dell’efficacia delle strategie di ripristino, con particolare riferimento alla resilienza ai cambiamenti climatici. A questo scopo verranno effettuate prove in campo in suoli ...

Selection and evaluation of plant growth promoting rhizobacteria to increase climate-resilient crop production (JOINT LAB PROJECT FOR THE YEARS 2021-2023 Italy-Pakistan)

L’utilizzo di biostimolanti, come i rizobatteri promotori della crescita delle piante (PGPR), rappresenta una pratica agricola sostenibile per incrementare la resa delle colture soggette a crescenti condizioni di stress ambientale causato dal cambiamento climatico. Il progetto sviluppato nell’ambito del Laboratorio Congiunto Italia-Pakistan si focalizzerà sulla valutazione degli effetti di PGPR ...

SPECIFIC AGREEMENT No 6 – implementing FRAMEWORK PARTNERSHIP AGREEMENT GP/EFSA/ALPHA/2017/02 – Lot 5 GA 1

Questo progetto prevede che l’IPSP sviluppi, in collaborazione con EFSA, la bozza delle valutazioni del rischio fitosanitario per l’Unione Europea associato ai seguenti virus: 1. Apium virus Y 2. Capsicum chlorosis orthotospovirus 3. Carrot thin leaf virus 4. Chickpea chlorotic dwarf virus 5. Cowpea mosaic virus 6. High Plains wheat ...

Sperimentazione di campo di lungo periodo per la gestione di popolazioni di Lolium spp. con resistenza multipla ALS/ACCasi

L’obiettivo è valutare l’effetto di diverse strategie gestionali sull’evoluzione della resistenza e l’efficacia di controllo di una popolazione di Lolium spp. con resistenza multipla ALS/ACCasi,   Coordinatore di Progetto: Maurizio Settin Partecipanti IPSP: Donato Loddo. Data inizio: 01/09/2017 Data fine: 15/04/2024 ...

Spettroscopia Raman accoppiata con dielettroforesi (Raman-DEP) per l’identificazione di virus e la valutazione di molecole antivirali (ViRaDEP)

Obiettivo del progetto è la messa a punto di una cella per dielettroforesi (DEP) accoppiata a un microscopio Raman per la caratterizzazione e diagnosi di virus e la valutazione di molecole antivirali. La DEP permette di concentrare le particelle virali presenti in un campione iniziale. La successiva analisi in spettroscopia ...

Studio dei mezzi di contenimento di specie aliene invasive nelle aste fluviali afferenti al Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno

In collaborazione con il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno è iniziato nel 2020 uno studio per l’individuazione di strategie di contenimento di specie vegetali alloctone invasive senza far ricorso ai mezzi chimici tradizionalmente usati contro le infestanti. Lo studio interessa aree sperimentali su aste fluviali nelle Province di Firenze ...

Sviluppo di nuove tecnologie nell’agricoltura di precisione per la produzione sostenibile di genotipi di patata con elevate qualità nutrizionali (SOS-TATA)

Il progetto è diretto allo sviluppo della seguente tematica di ricerca: • Sviluppo dell’agricoltura di precisione e dell’agricoltura sostenibile in patata • Aumento della produttivita’ e della sostenibilita’ industriale • Tecniche innovative di miglioramento genetico e resistenza alle malattie delle colture vegetali   Coordinatore di Progetto: Michelina Ruocco Partecipanti IPSP: ...

Sviluppo di strumenti innovativi per la protezione del peperone dall’avvizzimento maculato causato da virosi (ProPep)

I danni causati dalla malattia dell’avvizzimento maculato indotto da Tomato spotted wilt virus (TSWV) alle coltivazioni di peperone in Piemonte sono ingenti, in quanto le varietà coltivate sono generalmente suscettibili a questo virus e non hanno geni di resistenza specifici. Le infezioni da TSWV, uno dei virus economicamente più dannosi ...

TEcniche di geSTIone e MOnitoraggio dei Noccioleti per l’Ecosostenibilità della pratica agronomica (TESTIMONE)

Il progetto ha l’obiettivo di sperimentare una gestione ecosostenibile e definire un nuovo protocollo agronomico per la coltivazione del nocciolo che preveda: inerbimento pluriennale delle interfile, utilizzo di agenti di biocontrollo, avifauna utile per integrare le possibili strategie di controllo di fitofagi e patogeni attraverso l’aumento della biodiversità e la ...

Towards an instrument-free future of molecular diagnostics at the point-of-care H2020-FETOPEN-2018-2020

L’analisi diagnostica al punto di cura (POC, point-of-care) richiede una riduzione dei tempi di risposta fra raccolta del campione e risultato, per un rapido trattamento e costi ridotti. Utilizzatori finali di test POC sono personale sanitario nei luoghi di cura e, in agricoltura, vivaisti e ispettori fitosanitari. L’obiettivo è usare ...

Trasferimento di protocolli per organismi da quarantena e nocivi e per la selezione di materiali sanitariamente migliorati per il vivaismo pugliese (PRODIQUAVI)

Il progetto mira alla valorizzazione delle produzioni agroalimentari attraverso la tutela del territorio dall’introduzione e diffusione di patogeni di rilevanza economica e da quarantena Per raggiungere tale obiettivo, 4 attività (work packages) sono previste: WP1-Coordinamento: finalizzato ad attuare una gestione amministrativa e finanziaria efficace nel raggiungimento degli obiettivi attesi. WP2-Monitoraggio: ...

Unità di coordinamento e potenziamento delle attività di sorveglianza, ricerca, sperimentazione, monitoraggio e formazione in campo fitosanitario (URCoFi)

La globalizzazione è un fenomeno che mostra i suoi effetti anche nel campo fitosanitario, favorendo l’introduzione e la diffusione di nuovi organismi nocivi per il mondo vegetale. Al fine di dare delle rapide risposte tecnico scientifiche alle crescenti problematiche fitosanitarie derivanti dalla globalizzazione, soprattutto per gli organismi nocivi regolamentati e ...

Virome NGS analysis of pests and pathogens for plant protection (VIROPLANT)

Il programma di ricerca riguarda la identificazione di virus che infettano batteri, funghi e insetti (soprattutto vettori), per trovare nuovi metodi di lotta biologica a malattie delle piante e a vettori di malattie delle piante. Inoltre, nello stesso progetto di ricerca si useranno i virus come piattaforma biotecnologica, attraverso piccole ...

Virus-free fruit nurseries (Vir-Free)

VirFree è un progetto che unisce le competenze di Università ed Enti di Ricerca con quelle di aziende private al fine di conseguire i seguenti obiettivi: (i) identificare nuovi ceppi o specie virali e viroidali che infettano alberi da frutto e vite; (ii) ottimizzare metodi diagnostici già esistenti e sviluppare ...