Trasferimento di protocolli per organismi da quarantena e nocivi e per la selezione di materiali sanitariamente migliorati per il vivaismo pugliese (PRODIQUAVI)

Il progetto mira alla valorizzazione delle produzioni agroalimentari attraverso la tutela del territorio dall’introduzione e diffusione di patogeni di rilevanza economica e da quarantena
Per raggiungere tale obiettivo, 4 attività (work packages) sono previste:
WP1-Coordinamento: finalizzato ad attuare una gestione amministrativa e finanziaria efficace nel raggiungimento degli obiettivi attesi.
WP2-Monitoraggio: finalizzato al controllo delle varie fasi di progetto.
WP3-Realizzazione del Progetto: Costituzione e conservazione di piante capostipiti di varietà/specie economicamente rilevanti (3.1); Analisi fitosanitaria di germoplasma mediterraneo di interesse vivaistico mediante sequenziamento massale (3.2) Validazione e trasferimento di sistemi diagnostici innovativi per la individuazione di organismi nocivi (3.3); Validazione e trasferimento di protocolli di moltiplicazione e produzione ecosostenibili di specie “mediterranee” (3.4); Valutazione della suscettibilità di specie ornamentali a infezioni di Xylella fastidiosa (3.5); Analisi economica (3.6); Analisi dell’impatto ambientale (3.7)
WP4-Divulgazione dei risultati: trasferimento dei risultati agli operatori del settore, ispettori del servizio fitosanitario regionale, comunità scientifica, sia nell’ambito del territorio nazionale che dell’Unione europea.

Coordinatore di Progetto: Giuliana Loconsole
Partecipanti IPSP: Angelantonio Minafra, Pasquale Saldarelli, Michela Chiumenti, Antonietta Campanale, Nicola Centorame, Valentina Tritto, Serena Amoia.
Data inizio: 01/07/2020
Data fine: 30/06/2023