Ciancio Aurelio

PRIMO RICERCATORE
aurelio.ciancio(AT)ipsp.cnr.it
080.5929221
pubblicazioni: Orcid
profilo personale e attività: People
Curriculum Vitae

Laureato in Scienze Agrarie (1982), ricercatore CNR dal 1984, ha avviato l’attività di ricerca sui microrganismi antagonisti di nematodi nel 1988 presso il Dip. di Nematologia dell’Università della California, Riverside studiando, in collaborazione con R. Mankau, i batteri del genere Pasteuria. I principali interessi scientifici riguardano la microbiologia della rizosfera e dei microparassiti, la lotta biologica e la sostenibilità delle produzioni agrarie. La ricerca sui microrganismi antagonisti di nematodi fitoparassiti si è focalizzata sulle relazioni ospite-parassita e la loro ecologia, applicando modelli non-lineari descrittivi. Ha sviluppato e introdotto, per la prima volta in campo microbiologico (1993), nuove tecniche non invasive basate su Microscopia a Forza Atomica (Nanoscope) o Emissione di Fotoni, con prime osservazioni ad alta risoluzione su nematodi, batteri o molecole organiche (enzimi, anticorpi). L’attività ha quindi riguardato la diagnosi di nematodi e dei microrganismi ad essi associati, e di patogeni incluso virus delle piante o parassiti di organismi marini. La ricerca applicata ha mirato allo sviluppo di prodotti per la lotta biologica contro i nematodi, studiando con analisi a livello trascrittomico l’espressione genica di funghi endofiti e di agenti di biocontrollo. Si interessa allo studio di sostanze naturali ad azione nematocida, ed alla metagenomica della rizosfera, collaborando con gruppi di ricerca europei ed internazionali e con industrie italiane di biofitofarmaci. E’ revisore per numerose riviste scientifiche internazionali e agenzie di ricerca, ed ha organizzato congressi internazionali e nazionali di nematologia. Ha curato diversi volumi sulla difesa integrata e la gestione delle malattie delle piante, ed è autore di oltre 200 pubblicazioni o abstracts. E’ stato Responsabile di Sezione, Funzionario delegato e responsabile delle Commesse “Studio e sviluppo di strategie innovative di lotta per la protezione delle piante” e “Tecnologie ecosostenibili per la protezione delle piante dagli agenti di danno” nel Progetto CNR “Sviluppo del sistema agroindustriale”. Laureato in Scienze Agrarie (1982), ricercatore CNR dal 1984, ha avviato l’attività di ricerca sui microrganismi antagonisti di nematodi nel 1988 presso il Dip. di Nematologia dell’Università della California, Riverside studiando, in collaborazione con R. Mankau, i batteri del genere Pasteuria. I principali interessi scientifici riguardano la microbiologia della rizosfera e dei microparassiti, la lotta biologica e la sostenibilità delle produzioni agrarie. La ricerca sui microrganismi antagonisti di nematodi fitoparassiti si è focalizzata sulle relazioni ospite-parassita e la loro ecologia, applicando modelli non-lineari descrittivi. Ha sviluppato e introdotto, per la prima volta in campo microbiologico (1993), nuove tecniche non invasive basate su Microscopia a Forza Atomica (Nanoscope) o Emissione di Fotoni, con prime osservazioni ad alta risoluzione su nematodi, batteri o molecole organiche (enzimi, anticorpi). L’attività ha quindi riguardato la diagnosi di nematodi e dei microrganismi ad essi associati, e di patogeni incluso virus delle piante o parassiti di organismi marini. La ricerca applicata ha mirato allo sviluppo di prodotti per la lotta biologica contro i nematodi, studiando con analisi a livello trascrittomico l’espressione genica di funghi endofiti e di agenti di biocontrollo. Si interessa allo studio di sostanze naturali ad azione nematocida, ed alla metagenomica della rizosfera, collaborando con gruppi di ricerca europei ed internazionali e con industrie italiane di biofitofarmaci. E’ revisore per numerose riviste scientifiche internazionali e agenzie di ricerca, ed ha organizzato congressi internazionali e nazionali di nematologia. Ha curato diversi volumi sulla difesa integrata e la gestione delle malattie delle piante, ed è autore di oltre 200 pubblicazioni o abstracts. E’ stato Responsabile di Sezione, Funzionario delegato e responsabile delle Commesse “Studio e sviluppo di strategie innovative di lotta per la protezione delle piante” e “Tecnologie ecosostenibili per la protezione delle piante dagli agenti di danno” nel Progetto CNR “Sviluppo del sistema agroindustriale”.

 

Responsabile dei Progetti: Microbial uptakes for sustainable management of major banana pests and diseases