Gribaudo Ivana

PRIMO RICERCATORE
ivana.gribaudo(AT)ipsp.cnr.it

pubblicazioni: Orcid
profilo personale e attività: People
Curriculum Vitae

L’attività di ricerca è dedicata alla vite (Vitis spp.) e si incentra sul suo miglioramento genetico e sanitario tramite approcci biotecnologici nonché sullo studio di aspetti agronomici e fisiologici delle malattie da parassiti endocellulari (virus e fitoplasmi). Sono stati affrontati alcuni temi tra loro correlati quali l’ottimizzazione di tecniche di micropropagazione, di conservazione di germoplasma in vitro (active collections, crioconservazione), di risanamento da virus di cloni selezionati di vite con tecniche tradizionali (termoterapia in vitro ed in vivo, coltura di apici meristematici) e innovative (embriogenesi somatica, crioterapia); l’analisi degli effetti di virus considerati “minori” sulle caratteristiche vegetative, fisiologiche e produttive della vite; lo studio della diffusione di reinfezioni virali in vigneto. Progetti dedicati hanno portato alla caratterizzazione genetica del vitigno Nebbiolo e allo studio delle interazioni tra la sua biodiversità genetica e l’ambiente di coltivazione (clima, terreno). L’embriogenesi somatica (un sistema di rigenerazione utilizzato in vite ed in altre piante arboree) è stata studiata in particolare per quanto riguarda i fattori che condizionano la rigenerazione e l’attitudine embriogenica dei vari vitigni, ed è utilizzata per l’introduzione di caratteri desiderati e per analisi funzionale di geni di interesse.