Archivio

  • Che cosa bolle all’IPSP? Seminario di novembre

    Mercoledi’ 15 novembre alle ore 15,30 Nadia Lombardi dalla Sede Secondaria IPSP di Portici terrà il seminario dal titolo: “The plants cry for help: biotic and abiotic stresses attract beneficial microbes to the root”.

  • Avviso di selezione n. IPSP BS12 2017 NA

    Scadenza: 27/11/2017. È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n. 1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “SCIENZE AGRARIE” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR  Sede secondaria di Portici, nell’ambito del programma di ricerca ““URCOFi”:Unità di coordinamento e potenziamento delle attività di sorveglianza, ricerca, sperimentazione, monitoraggio e formazione in campo fitosanitario”. Durata: 11 mesi rinnovabile fino ad un massimo di tre anni. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP BS11 2017 NA

    Scadenza: 23/11/2017. È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n. 1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “Scienze Agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR  Sede Secondaria di Portici, nell’ambito del programma di ricerca ““URCOFi”:Unità di coordinamento e potenziamento delle attività di sorveglianza, ricerca, sperimentazione, monitoraggio e formazione in campo fitosanitario”. Durata: 8 mesi rinnovabile fino ad un massimo di tre anni. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP 028 2017 TO

    Scadenza: 24/11/2017. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia:  B) “Assegni Post Dottorali” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie/biologiche” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR, Sede Istituzionale di Torino, che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca “Xylella fastidiosa active containment through a multidisciplinary-oriented research strategy, XF-Actors”  per la seguente tematica: “Insetti vettori di Xylella fastidiosa: ecologia, fenologia e biologia della trasmissione” sotto la responsabilità scientifica del Prof. Domenico Bosco, associato con incarico di ricerca presso l’Istituto stesso. Scarica il bando.

  • AVVISO N. 14 2017 IPSP NA

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante sede secondaria di Portici  intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività : Monitoraggio microrganismi patogeni da quarantena nell’ambito del progetto URCOFi IV: “Unità di coordinamento e potenziamento delle attività di sorveglianza, ricerca, sperimentazione, monitoraggio e formazione in campo fitosanitario”. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione coordinata e continua.La durata dell’incarico è fissata in: 5 mesi. Luogo di svolgimento: IPSP Sede Secondaria di Portici (NA). Scarica il bando.

  • Premio Dorso 2017 per la ricerca a Maria Saponari

    Con l’intervento  degli esponenti del mondo politico, istituzionale e culturale sono stati consegnati al Senato della Repubblica i premi “Guido Dorso”, promossi dall’omonima associazione presieduta da Nicola Squitieri. L’iniziativa – patrocinata dal Senato della Repubblica e dall’Università degli studi di Napoli “Federico II” – segnala dal 1970 contestualmente giovani studiosi del nostro Mezzogiorno e personalità del mondo istituzionale, economico, scientifico e culturale che “hanno contribuito con la loro attività a sostenere le esigenze di sviluppo e di progresso del Sud ”. Tra i destinatari di questa 38° edizione c’è anche la collega Maria Saponari dell’IPSP-CNR S.S. di Bari, che è stata premiata per la sua attività di ricerca scientifica e in particolare per  gli studi condotti sul ceppo salentino di Xylella fastidiosa.

  • Avviso di selezione n. IPSP 027 2017 NA

    Scadenza 10/11/2017. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: B) “Assegni Post Dottorali”  per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR, Sede secondaria di Portici, che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca  “URCOFi”: Unità di coordinamento e potenziamento delle attività di sorveglianza, ricerca, sperimentazione, monitoraggio e formazione in campo fitosanitario per la seguente tematica: “Messa a punto di metodologie di caratterizzazione integrata di organismi alieni e studio della loro biologia”, sotto la responsabilità scientifica del Dr. Umberto BERNARDO. Scarica il bando.

  • AVVISO N. 13 2017 IPSP TO1 per il conferimento di un incarico di collaborazione

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività:
    Impianto parcelle sperimentali con bulbi di Crocus sativus e inoculi di funghi micorrizici nei campi di Morgex, Saint-Cristophe e Chambave (AO); raccolta dati su crescita e fioritura bulbi; attività di campionamento del suolo e dei bulbi per verificare la presenza di simbiosi; controllo ed estirpazione dei bulbi malati e raccolta dati sulle patologie; diserbo e mantenimento parcelle. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione occasionale. La durata dell’incarico è fissata in: 3 settimane. Luogo di svolgimento: Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – Sede Secondaria di Torino, Viale Mattioli, 25 – 10125 Torino e campi sperimentali in Valle d’Aosta.Scarica il bando.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Seminario di ottobre

    Mercoledi’ 11 ottobre alle ore 15,30 Emanuela Noris dalla Sede IPSP di Torino terrà il seminario dal titolo: “Plant molecular farming: IPSP systems and products”.

  • Avviso n. 11 2017 IPSP NA per il conferimento di un incarico di collaborazione occasionale

    Avviso n. 11 2017 IPSP NA per il conferimento di un incarico di collaborazione occasionale – Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante sede secondaria di Portici intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Valutazione degli effetti di microrganismi benefici (e/o loro metaboliti) in combinazione con polimeri naturali biodegradabili su insetti fitofagi e parassitoidi, nell’ambito del progetto APD: DBA.AD005 – Materiali avanzati per la Ricerca e il comparto Agroalimentare, Laboratorio Pubblico Privato MAReA PON 03PE_00106_1.

    Requisiti del collaboratore:

    • Laurea in Scienze Agrarie e Dottorato in Agrobiologia ed Agrochimica con indirizzo Entomologia o equipollenti;
    • Esperienza di allevamenti tritrofici pianta- fitofago e antagonista;
    • Buona esperienza nell’uso delle metodiche di analisi statistica dei risultati;
    • Buon utilizzo dei sistemi di calcolo e scrittura Office o simili data base;
    • Buona conoscenza dell’inglese.

    L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione occasionale. La durata dell’incarico è fissata in: 1 mese. Luogo di svolgimento: IPSP Portici (NA).
    Scarica qui il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP 026 2017 FI

    Scadenza: 15/09/2017. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR, Sede secondaria di Firenze, che effettua ricerca nell’ambito del progetto di ricerca: MITIMPACT (ALCOTRA 2014-2020) – “Previsione e valutazione dell’impatto del cambiamento climatico e dell’inquinamento fotochimico dell’aria sulla vegetazione transfrontaliera – strategia di mitigazione” per la seguente tematica: “Monitoraggio dei danni da ozono alle foreste”, sotto la responsabilità scientifica della Dr.ssa Elena PAOLETTI. Scarica il bando.

  • AVVISO N. 10 2017 IPSP NA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE OCCASIONALE

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante sede secondaria di Portici intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Caratterizzazione integrata (molecolare, morfologica) di insetti dannosi alle colture agrarie,nell’ambito del progetto – EFSA/ALPHA “ Collection of data and information on biology and control of vectors of Xylella fastidiosa”. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione occasionale. La durata dell’incarico è fissata in : 3 mesi. Luogo di svolgimento: IPSP Portici (NA). Scarica il bando.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Seminario di luglio

    Mercoledi’ 12 luglio alle ore 15,30 Raffaella Maria Balestrini dalla Sede Secondaria IPSP di Torino terrà il seminario dal titolo: “Deciphering functional interactions between orchids and symbiotic fungi”.

  • Master Universitario di I livello in “DIFESA DEL VERDE ORNAMENTALE PER PRODUZIONI E PROGETTAZIONI ECOSOSTENIBILI”.

    Il Master ha l’ambizioso obiettivo di formare il Fitopatologo specializzato nella produzione e salvaguardia del patrimonio vegetale ornamentale.  L’enorme variabilità ed il continuo dinamismo delle avversità che interessano le piante ornamentali presuppongono un’approfondita conoscenza degli agenti patogeni, degli insetti ed altri animali, delle infestanti, delle caratteristiche epidemiologiche delle malattie e delle moderne tecniche diagnostiche per la messa a punto di interventi di difesa e prevenzione ad hoc, nel pieno rispetto dell’ambiente. Scarica la brochure.

  • AVVISO N. 09 2017 IPSP TO1 PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: “Analisi bioinformatiche e statistiche di dataset NGS di metabarcoding del suolo (metazoi, protisti, funghi con particolare riguardo ai funghi micorrizici arbuscolari e simbionti fungini radicali, batteri)”.  E’ richiesta familiarità con linguaggi di programmazione, buona conoscenza della statistica multivariata, esperienza in ambito di ricerca accademica in ambito microbiologico e nella pubblicazione di dati scientifici su riviste ISI e ottime conoscenze dei seguenti strumenti bioinformatici: mothur, PICRUSt, FUNGuild, FAPROTAX, Rstudio (in particolare dei pacchetti vegan, packfor, indicspecies, igraph) e blastn. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione contratto professionale di lavoro autonomo. La durata dell’incarico è fissata in: 3 mesi. Luogo di svolgimento: Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – Sede Secondaria di Torino, Viale Mattioli, 25 – 10125 Torino. Scarica il bando.

  • L’IPSP sede di Torino invita a partecipare all’Incontro tecnico-divulgativo “I patogeni virali della vite alla luce dei risultati del progetto ViVir”

    A conclusione del Progetto “ViVir: Indagine su larga scala del viroma della vite nell’Italia Nord-Occidentale”, finanziato dalla Fondazione CRT, Lunedì 26 Giugno 2017, alle ore 14:30, presso la sede dell’Associazione Vignaioli Piemontesi, Via Alba 15, Castagnito (TO), si terrà l’evento tecnico-divulgativo dal titolo “I patogeni virali della vite alla luce dei risultati del progetto ViVir: Indagine su larga scala del viroma della vite”.
    La Viticoltura rappresenta un’eccellenza piemontese ma può essere messa seriamente a repentaglio dalla diffusione di patogeni virali e virus-simili; l’incontro servirà a fare il punto sui patogeni virali della vite e sulle problematiche connesse, alla luce anche dei risultati ottenuti dal Progetto. Scarica la locandina dell’evento.

     

  • Avviso di selezione n. IPSP 025 2017 BA

    Scadenza: 3 luglio 2017. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia:B) “Assegni Post Dottorali”per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR, Sede secondaria di Bari, che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca “Accertamenti sanitari su materiale vegetale sottoposto a risanamento -Re.Ge.Fru.P –Progetto integrato per la biodiversità, Recupero del Germoplasma Frutticolo Pugliese” per la seguente tematica: “Analisi dello stato virologico di germoplasma frutticolo pugliese mediante sequenziamento massale di RNA”, sotto la responsabilità scientifica del Dr. Angelantonio MINAFRA. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP 024 2017 BA

    Scadenza: 3 luglio 2017. É  indetta  una  selezione  pubblica,  per  titoli  e  colloquio,  per  il  conferimento  di n. 1 assegno Tipologia: B) “ASSEGNI POST DOTTORALI” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR, Sede secondaria di Bari, che  effettua ricerca  nell’ambito  del  programma  di  ricerca “Studio  su  una  nuova malattia della vite in trentino” per la seguente tematica: “Studi sulla suscettibilità varietale e sviluppo di un clone infettivo di Grapevine Pinot gris virus”, sotto la responsabilità  scientifica  del Dr. Pasquale SALDARELLI. Scarica il bando.

  • AVVISO N. 7 2017 IPSP BA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Identificazione morfologica e molecolare di nematodi fitoparassiti della patata di interesse quarantenario. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione contratto professionale di lavoro autonomo. La durata dell’incarico è fissata in: 6 mesi. Luogo di svolgimento: Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – Via Amendola,165/A – 70126 Bari. Scarica il bando e gli allegati A e B.

  • AVVISO N. 8 2017 IPSP BA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Isolamento di funghi ed estrazione di acidi nucleici da terreno e radici. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione contratto professionale di lavoro autonomo. La durata dell’incarico è fissata in: 2 mesi. Luogo di svolgimento: Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – Via Amendola,165/A – 70126 Bari. Scarica il bando e gli allegati A e B.

  • La mostra fotografica organizzata dall’IPSP di Bari ora è a Villa La Rocca

    La mostra fotografica “Il Fascino delle Piante”, allestita presso il Parco di Lama Balice in occasione della Giornata Internazionale del Fascino delle Piante, sarà visitabile nel pomeriggio di mercoledì 7 giugno a Villa La Rocca, via Celso Ulpiani 27, Bari. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Accademia Pugliese delle Scienze e l’Accademia dei Georgofili Sezione Sud-Est. Scarica la locandina.

  • AVVISO N. 06 2017 IPSP TO

    Avviso per il conferimento di un incarico di collaborazione. Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: “Caratterizzazione biologica del primo mitovirus isolato dal regno Plantae “. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione di lavoro autonomo occasionale. La durata dell’incarico è fissata in 2 mesi. Luogo di svolgimento: presso la sede dell’IPSP  in Strada delle cacce, 73 – 10135 Torino. Scarica il bando, e gli allegati A e B.

  • Il Fascino delle Piante 2017 all’IPSP di Bari

    In occasione della Giornata Internazionale del “Fascino delle Piante 2017”, l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), in collaborazione con la Cooperativa Sociale Tracceverdi, ha organizzato tre giornate divulgative che si svolgeranno nel Parco Naturale Regionale di Lama Balice. Saranno svolte attività per conoscere meglio le piante e il loro ambiente, osservare al microscopio alcuni parassiti delle piante, scoprire il fascino di piantine ottenute mediante coltura in vitro. Saranno proposti percorsi naturalistici nel Parco e laboratori didattici quali la creazione di un orto e un erbario.
    Luogo: Parco Naturale Regionale di Lama Balice (Strada Provinciale 156 – Aeroporto di Palese)
    Data e ora: 18, 19, 20 maggio ore 9:00-13:00
    Scarica la locandina.

  • Il punto sulla Flavescenza dorata

    Da circa 20 anni la Flavescenza dorata mette a rischio la viticoltura piemontese, con particolare incidenza in numerose zone dell’astigiano, dell’alessandrino e di parte del cuneese. L’obbligatorietà dei trattamenti insetticidi contro il vettore e la rimozione delle piante infette o della vegetazione sintomatica delle piante infette sono i principali strumenti di difesa dalla malattia, che, tuttavia, non si riesce a debellare. Il convegno che si terrà venerdì 5 maggio alle 9:30 ad Alba è l’occasione per presentare i risultati della ricerca che, con approcci molto diversi, cerca di identificare ulteriori strategie per ridurre inferto dalla malattia alla viticoltura del Piemonte. Scarica la locandina dell’evento.

  • L’IPSP alla Settimana della Scienza

    Per la Settimana della Scienza 2017, l’IPSP Sede Istituzionale e Sede Secondaria di Torino propongono due iniziative: “Il laboratorio nel parco” e “Contatti sotterranei: radici e funghi!”.

    Il laboratorio nel parco

    Il laboratorio didattico si svolgerà nella cornice del Parco Naturale La Mandria. Il parco è stato dichiarato dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”, appartiene alla rete Natura 2000 e conserva un importante patrimonio naturale, in cui storia e natura si intrecciano.
    Investigheremo da vicino i colori delle piante con mortaio, pestello e provette, guarderemo al microscopio ottico le cellule delle foglie e giocheremo in gruppo per conoscere il rapporto tra piante e virus.
    L’attività è organizzata in collaborazione con la Società Arnica Progettazione Ambientale e l’Istituto Tecnico E. Majorana di Grugliasco, nell’ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro.
    Gli esperimenti proposti sono rivolti a bambini, ragazzi, giovani e adulti; il gioco è rivolto a bambini e ragazzi (8-13 anni).
    Luogo: Centro Visite Cascina Brero nel Parco Naturale La Mandria (Venaria Reale, TO)
    Data e ora: Domenica 21 maggio 2017 dalle 12.30 alle 18.30

    Scarica la locandina.

    Contatti sotterranei: radici e funghi!

    I funghi micorrizici sono simbionti delle piante superiori a cui forniscono minerali dal terreno e da cui ricavano zuccheri ed altre sostanze organiche che le piante producono grazie alla fotosintesi. La simbiosi micorrizica può fornire alle piante molti vantaggi, migliorandone la crescita e le difese contro patogeni e parassiti.

    L’IPSP propone una mostra in cui, con l’ausilio di foto, disegni e modelli, si potrà scoprire come, persino in un ambiente comunemente ritenuto semplice come il suolo, le relazioni tra organismi viventi e l’ambiente in cui vivono siano particolari ed importanti per l’ecosistema. Verrà messo in evidenza che ciò che vediamo come fungo, cioè un corpo fruttifero, sia in realtà un organismo microscopico multiforme e articolato che può avere “dimensioni” anche notevoli.

    La mostra si svolgerà presso la Biblioteca Civica Cesare Pavese; Via Candiolo 79 (Torino) dal 15 al 27 Maggio negli orari di apertura della biblioteca (Lun 15-19.45; Ma-Me 14.15-19.45; Gio-Sab 8.30-14.00)

    Scarica la locandina.

    Per entrambi gli eventi la prenotazione non è necessaria.

    Per informazioni: infogrudis@ipsp.cnr.it; 0113977911 (Daniela Cerro)

  • Il Fascino delle Piante 2017 all’IPSP di Torino

    In occasione della Giornata Internazionale del Fascino delle Piante 2017, l’IPSP Sede Istituzionale e Sede Secondaria di Torino propongono un laboratorio didattico nella cornice del Parco Naturale La Mandria e l’iniziativa “I colori delle piante” presso la Biblioteca civica Cesare Pavese Via Candiolo 79 (Torino).

    Il Parco Naturale La Mandria è stato dichiarato dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”, appartiene alla rete Natura 2000 e conserva un importante patrimonio naturale, in cui storia e natura si intrecciano.
    Investigheremo da vicino i colori delle piante con mortaio, pestello e provette, guarderemo al microscopio ottico le cellule delle foglie e giocheremo in gruppo per conoscere il rapporto tra piante e virus.L’attività è organizzata in collaborazione con la Società Arnica Progettazione Ambientale e l’Istituto Tecnico E. Majorana di Grugliasco, nell’ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro.
    Gli esperimenti proposti sono rivolti a bambini, ragazzi, giovani e adulti; il gioco è rivolto a bambini e ragazzi (8-13 anni).
    Luogo: Centro Visite Cascina Brero nel Parco Naturale La Mandria (Venaria Reale, TO)
    Data e ora: Domenica 21 maggio 2017 dalle 12.30 alle 18.30

    L’iniziativa “I colori della piante” è un pomeriggio di sperimentazioni per bambini, ma anche per i più grandi, in cui il tema principale sarà quello dei colori delle piante. Scarica la locandina delle iniziative di maggio della biblioteca.
    Luogo: Biblioteca civica Cesare Pavese Via Candiolo 79 (Torino)
    Data e ora: Mercoledì 17 maggio dalle 17.30 alle 19.00

    Per entrambi gli eventi la prenotazione non è necessaria.

    Per informazioni: infogrudis@ipsp.cnr.it; 0113977911 (Daniela Cerro)

  • Aggiornamenti su Xylella

    Su www.infoxylella.it/news/ tutte le ultime notizie, in particolare una campagna informativa sulle misure obbligatorie per il controllo del vettore di Xylella.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Seminario di aprile

    Mercoledi’ 12 aprile alle ore 15,30 Nadia Lombardi dalla Sede Secondaria IPSP di Portici terrà il seminario dal titolo: “The plants cry for help: biotic and abiotic stresses attract beneficial microbes to the root”.

  • Bando di selezione n. IPSP FI 01 2017

    Scadenza 15/05/2017. Selezione per titoli e colloquio ai sensi dell’art. 8 del “Disciplinare concernente le assunzioni di personale con contratto di lavoro a tempo determinato”, per l’assunzione, ai sensi dell’art. 23 del D.P.R. 12 febbraio 1991 n. 171, di n. 1 unità di personale con profilo professionale di Ricercatore livello III presso Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante SS di Sesto Fiorentino (FI) per lo svolgimento del progetto di ricerca MOTTLES MOnitoring ozone injury for seTTing new critical LEvelS (LIFE 15 ENV/IT/00183). Scarica il bando, l’allegato A e l’allegato B.

  • RICERCATORI E RICERCATI AL CNR?

    Ecco la posizione della Federazione Italiana Scienze della Vita (FISV) riguardo al servizio di Report dal titolo “Ricercatori e ricercati” andato in onda il 27 marzo su Rai 3.

    http://www.geneticagraria.it/attachment/Comunicato_Stampa/Posizione_FISV.pdf

  • Avviso di selezione n. IPSP 023 2017 NA

    Scadenza: 24/04/2017. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 (uno) assegno Tipologia: B) “Assegni Post Dottorali” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica ” Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR, Sede secondaria di Portici, che effettua ricerca nell’ambito dell’Accordo di cooperazione scientifica tra il CNR e il CONACYT (Messico) per la seguente tematica: “Deciphering the role of volatile compounds in the resistance induction in common bean (Phaseolus vulgaris): from genomics to the field.”, sotto la responsabilità scientifica della Dr.ssa Michelina RUOCCO. Scarica il bando.

  • L’IPSP interviene all’incontro tecnico “Innovazione, ricerca e soluzioni per un’agricoltura moderna”

    Giovedì 6 Aprile 2017, presso la Masseria Casella a Pontecagnano Faiano (SA), si terrà un incontro tecnico sul tema ” Innovazione, ricerca e soluzioni per un’agricoltura moderna “. Interverranno il Dott. Giuseppe Parrella, con la relazione dal titolo “ToLCNDV, una nuova virosi dello zucchino”, ed il Dott. Massimo Giorgini, con la relazione dal titolo “Aleirodidi vettori del ToLCNDV in Campania”. Scarica l’invito.

  • L’IPSP partecipa all’incontro “Drosophila suzukii: una minaccia per il ciliegio in Campania”

    Il giorno 29 Marzo 2017, presso la Sala Comunale di Bracigliano (Salerno) si terrà l’incontro “Drosophila suzukii: una minaccia per il ciliegio in Campania”, rivolto a tecnici, produttori ed operatori del settore frutticolo. L’incontro, organizzato dal Servizio Fitosanitario della Regione Campania, avrà tra i relatori il Dr. Massimo Giorgini del CNR-IPSP Sede Secondaria di Portici (Napoli) che presenterà i risultati dell’attività di monitoraggio di questa specie invasiva svolta nell’ambito del Progetto URCOFI finanziato dalla Regione Campania. Il Dr. Giorgini relazionerà su diffusione e dannosità economica del moscerino della frutta in Campania, nonchè sulle strategie di difesa delle colture suscettibili, con particolare riferimento al ciliegio. Scarica la locandina.

  • L’IPSP partecipa alla manifestazione “Il Fascino delle Piante” 2017

    L’IPSP Sede Secondaria di Bari organizza il workshopo fotografico “Il Fascino delle Piante”. Il workshop è gratuito e aperto a fotoamatori, curiosi e appassionati del mondo delle piante, che siano in possesso di attrezzatura fotografica adeguata. Sono previste 3 lezioni e un’uscita per ritrarre sul campo fiori e piante spontanee. Gli scatti migliori saranno selezionati e esposti in mostra durante la manifestazione “Il Fascino delle Piante 2017″ in programma il 18, 19 e 20 maggio nel Parco di Lama Balice, Bari. Il workshop avrà inizio il 5 aprile e si svolgerà nella sede dell’Area di Ricerca di Bari. Per maggiori informazioni consultare la pagina Facebook. Scarica la locandina.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Seminario di marzo

    Mercoledi’ 22 marzo alle ore 15,30 Francesco Vinale dalla Sede Secondaria di Portici terrà il seminario dal tiolo: “Secondary metabolites from beneficial microbes: new active principles for bioformulations”.

  • AVVISO N. 05/2017 IPSP NA per il conferimento di un incarico collaborazione professionale di lavoro autonomo

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: “Coordinamento scientifico per l’avvio di un programma di lotta biologica e integrata che abbia l’obiettivo di eliminare l’uso di fitofarmaci di sintesi chimica per la difesa di ortaggi e frutta da fitofagi e patogeni; formazione teorico/pratica di agricoltori e tecnici di aziende agricole per il monitoraggio e l’identificazione di fitofagi e patogeni, mediante attività dimostrativa in campo; identificazione dei patogeni e dei fitofagi delle colture mediante analisi di laboratorio.” L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione professionale di lavoro autonomo. La durata dell’incarico è fissata in: 10 mesi. Luogo di svolgimento: Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante sede secondaria di Portici (NA) e presso aziende agricole varie tra le province di Napoli e Caserta. Scarica il bando e gli allegati.

  • VII Incontro Nazionale sui Fitoplasmi e le Malattie da Fitoplasmi

     

    Il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (DISAFA) dell’Università degli Studi di Torino e l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP) del CNR di Torino organizzeranno il ”VII Incontro Nazionale sui Fitoplasmi e le Malattie da Fitoplasmi” a Grugliasco (TORINO), 11-13 Settembre 2017. Leggi la prima circolare.

  • Avviso di selezione n. IPSP BS09 2017 BA

    Scadenza: 10/04/2017. È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n. 1 borsa di studio per laureati della durata di 6 mesi, per studi e ricerche inerenti l’Area scientifica “Scienze agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR  Sede secondaria di Bari nell’ambito del contratto Green 2016 per la seguente tematica: “Allevamento, caratterizzazione bio-ecologica e valutazione della virulenza di isolati fungini entomopatogeni”. Scarica il bando.

  • L’IPSP alla Settimana della Biofisica 2017

    Il 9 marzo l’IPSP sarà presente a Genova in occasione della Settimana della Biofisica, una iniziativa a cura dell’Istituto di Biofisica e dell’Ufficio Comunicazione, Informazione e Urp della Direzione Generale del CNR. Verranno proposti alcuni esperimenti per capire come si muovono i liquidi all’interno delle piante e come funziona la fotosintesi clorofilliana, utilizzando ortaggi e piante acquatiche. Tali esperimenti fanno parte del progetto “Science in a box”, che è un insieme di attività didattiche interattive e giochi progettati da esperti e divulgatori del CNR per imparare attraverso il gioco e la sperimentazione. L’evento è gratuito e si svolge nella forma di un laboratorio della durata di 60 minuti per bimbi e ragazzi da 8 a 15 anni presso la Città dei Bambini e dei Ragazzi di Genova. Scarica il volantino.

  • L’IPSP interviene al convegno “Il cipresso, una storia millenaria”

    Il prossimo Sabato 25 Febbraio 2017, presso il villino Winter di Villa Ormond, a Sanremo, si terrà un convegno sul tema “Il cipresso, una storia millenaria”. Si tratta del primo degli incontri divulgativi su “Piante mediterranee, tra scienza e tradizione”, organizzati dal CREA-FSO in collaborazione con il Club UNESCO di Sanremo ed il Comune. Interverranno Dr. Gianni Della Rocca ed il Dr. Roberto Danti del CNR-IPSP di Firenze che presenteranno i risultati delle ricerche dell’Istituto in questo settore. Le relazioni riguarderanno “Il cipresso nella storia e nella cultura delle civiltà Mediterranee” e “La ricerca per la difesa e la valorizzazione del cipresso”. Scarica l’invito.

     

  • AVVISO N. 03 2017 IPSP NA

    Avviso per il conferimento di un incarico di collaborazione occasionale della durata di 4 mesi.  Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante sede secondaria di Portici intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Caratterizzazione integrata (molecolare, morfologica) di insetti dannosi alle colture agrarie, nell’ambito del progetto – EFSA/ALPHA “ Collection of data and information on biology and control of vectors of Xylella fastidiosa”. Luogo di svolgimento: IPSP Portici (NA). Scarica il bando e gli allegati.

  • AVVISO N. 04 2017 IPSP TO

    Avviso per il conferimento di un incarico di collaborazione della durata di 6 mesi. Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione  di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: messa a punto di protocolli di estrazione del DNA da mosti e vini di Nebbiolo ed individuazione di marcatori SNPs mediante tecniche di amplificazione real-time PCR (qPCR). L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione di lavoro autonomo OCCASIONALE. Luogo di svolgimento: presso la sede dell’IPSP  in Strada delle cacce, 73 Torino. Scarica il bando e gli allegati.

  • AVVISO N. 01 2017 IPSP BA

    Avviso per il conferimento di un incarico di collaborazione della durata di 6 mesi. Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Supporto tecnico scientifico per la pianificazione e gestione delle prove sperimentali di campo.
    L’incarico è conferito sotto forma di contratto professionale di lavoro autonomo. Luogo di svolgimento: Agro della provincia di Lecce ove sono ubicati i campi sperimentali – Sede Secondaria dell’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Via Amendola 165/a 70126 Bari. Scarica il bando e gli allegati A e B.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Appuntamento di febbraio

    Mercoledi’ 15 febbraio alle ore 15,30 Laura Miozzi dalla Sede IPSP di Torino terrà il seminario dal titolo:  “Ménage à trois in the vegetal world: the complex interaction among tomato, the arbuscular mycorrhizal fungus Funneliformis mosseae and Cucumber mosaic virus.”

  • AVVISO N. 02/2017/IPSP/TO per il conferimento di un incarico di collaborazione

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante sede istituzionale di Torino intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: inserimento, elaborazione ed analisi di dati relativi ai meccanismi molecolari coinvolti nel fenomeno del risanamento dalla Flavescenza dorata della vite (recovery) e nella valutazione dei parametri produttivi e qualitativi delle viti risanate. L’attività dovrà essere svolta presso la sede dell’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – Strada delle Cacce, 73 – 10135 Torino. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione di lavoro autonomo occasionale. La durata dell’incarico è fissata in : 5 mesi. Scarica il bando e gli allegati.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Appuntamento di gennaio

    Mercoledi’ 11 gennaio alle ore 15,30 Anna Schneider dalla Sede IPSP di Torino terrà il seminario dal titolo:  “L’ampelografia molecolare racconta come i vitigni nascono, viaggiano e scompaiono.”

  • Avviso n. 05 2016 IPSP BA per il conferimento di un incarico di collaborazione

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante  intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Valutazione della resistenza di linee d’incrocio di pomodoro ad Alternaria solani e saggi di antagonismo in vitro con microrganismi benefici. L’incarico è conferito sotto forma di contratto professionale di lavoro autonomo. La durata dell’incarico è fissata in: 4 mesi. Luogo di svolgimento: Sede Secondaria di Bari, Via Amendola 165/a 70126 Bari. Scarica il bando e gli allegati.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Seminario di Dicembre

    Il 14 dicembre alle ore 15,30 Fabrizio Cillo dell S.S. IPSP di Bari terrà il seminario dal titolo:  “New Breeding Techniques: Genome Editing, Cisgenesis and sustainable plant protection”.

  • Avviso n. 08/2016 per il conferimento di un incarico di collaborazione occasionale

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante  intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività, nell’ambito del progetto Marea CUP: B58C14000000005 : gestione di prove sperimentali in serra ed in campo, raccolta di dati biometrici in campo e redazione ed inserimento di dati in fogli di calcolo. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione occasionale. La durata dell’incarico è fissata in: 2 mesi. Luogo di svolgimento:  IPSP Portici (NA). Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP BS08 2016 NA

    Scadenza: 16/01/2017. È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n. 2 borse di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “scienze agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – CNR Sede secondaria di Portici (NA), nell’ambito del progetto Marea (PON03PE_00026_1) per la seguente tematica: “Applicazione di materiali innovativi per il contenimento di agenti fitopatogeni in agricoltura”. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP BS07 2016 NA

    Scadenza: 02/01/2017. È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n 1 borsa di studio della durata di sette mesi per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “scienze agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – CNR Sede/Sede secondaria di Portici (NA), nell’ambito del contratto/collaborazione/convenzione “Linfa PON03PE_00026_1” per la seguente tematica: “Analisi molecolare di specie vegetali in seguito ad infezione da funghi biotrofici”. Scarica il bando.

  • L’IPSP partecipa al workshop “Repository? Sì, grazie!”

    L’IPSP partecipa con la presentazione “Mio, tuo, nostro? Un repository per condividere i dati della ricerca sui virus delle piante” al worshop “Repository? Sì, grazie! La realtà del Digital Cultural Heritage” che si terrà il 23 novembre presso l’Area della Ricerca CNR di Torino (Strada delle Cacce, 73). Scarica il programma.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Seminario Novembre 2016

    Mercoledi’ 16 novembre alle ore 15,30 Beatriz Navarro della Sede Secondaria IPSP di Bari terrà il seminario dal titolo: “Role of RNA silencing in plant-viroid interaction and pathogenesis”.

  • Avviso n. 03/ipsp/to/2016 per il conferimento di un incarico di collaborazione

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante  intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità nell’ambito dell’attività di ricerca “Interazione della pianta con l’ambiente fisico e biologico” per lo svolgimento della seguente attività: Caratterizzazione biologica di micovirus presenti in funghi filamentosi isolati dalla pianta marina Posidonia oceanica. Luogo di svolgimento: presso la sede dell’IPSP  in Strada delle cacce, 73 Torino e in parte   anche  presso il DISAFA, Largo Braccini, 2 – 10095 Grugliasco (TO). La durata dell’incarico è fissata in: 5 mesi. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP 022 2016 FI

    Scadenza: 1 dicembre 2016. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno della durata di un anno Tipologia: A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sede Secondaria di Sesto Fiorentino, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca Life MOTTLES – monitoring ozone injury for setting new critical levels per la seguente tematica: “Monitoraggio dei danni da ozono alle foreste” sotto la responsabilità scientifica della Dr.ssa Elena PAOLETTI. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP 021 2016 FI

    Scadenza: 30 novembre 2016. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno della durata di un anno Tipologia: A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sede Secondaria di Sesto Fiorentino, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca Life MOTTLES – monitoring ozone injury for setting new critical levels per la seguente tematica: “Monitoraggio dei danni da ozono alle foreste” sotto la responsabilità scientifica della Dr.ssa Elena PAOLETTI. Scarica il bando.

  • Avviso n. 5/2016 per il conferimento di un incarico di collaborazione

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante Sede Secondaria di Portici (NA) intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività:  Identificazione su base morfologica e molecolare di parassitoidi di Bemisia tabaci e Trialeurodes vaporariorum. L’incarico è conferito sotto forma di collaborazione continuata e continuativa. La durata dell’incarico è fissata in: 3 mesi. Scarica il bando.

  • Presentazione del progetto SAFEGRAPE

    Giovedì 24 novembre 2016, ore 10.00 presso l’Aula Magna dell’Ampelion in Corso Enotria, 2C ALBA (CN) si terrà la presentazione dell’avvio del Progetto “SAFEGRAPE: approcci di lotta sostenibile ai patogeni fungini della vite”. Scarica la locandina dell’evento.

    Per informazioni e conferme di partecipazione contattare:
    Ivana Gribaudo
    Tel. 0114117304
    E-Mail:
    ivana.gribaudo@ipsp.cnr.it

  • I ricercatori dell’IPSP rispondono a “Il Fatto Quotidiano”

    I ricercatori dell’IPSP Boscia e Saponari replicano alle critiche ad alcune pubblicazioni riguardanti Xylella fastidiosa oggetto di un articolo a firma di Laura Margottini (“Conflitti d’interesse e strani errori negli studi sui batteri”) su  “Il Fatto Quotidiano” del 12 Agosto 2016. Clicca qui per leggere la replica.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Seminario di Ottobre

    Mercoledi’ 12 ottobre alle ore 15,30 Raffaella Maria Balestrini della Sede Secondaria IPSP di Torino terrà il seminario dal titolo: “Approcci di genomica e genomica funzionale per lo studio dei geni correlati alla parete cellulare nei Pezizomycetes”.

  • L’IPSP è presente alla 30esima edizione di Futuro Remoto a Napoli

    La Sede Secondaria IPSP di Portici sarà presente alla manifestazione “Futuro Remoto” nei giorni 7-8 ottobre 2016 con il laboratorio “Plant Science box: impariamo sperimentando!”, allestito nella sezione “Comunico ergo sum“,  per comunicare la scienza ai bambini delle scuole elementari e medie e alle loro famiglie.

    E se la scienza fosse uno scatolone pieno di sorprese? Guardiamo dentro alla scatola e tiriamo fuori un oggetto: che cosa ci racconta? Spaziando dalla matematica alla fisica, dalla biologia alla chimica, scopriamo che ogni oggetto, anche quelli che usiamo nella vita di tutti i giorni, può raccontarci un po’ di scienza.

    Il progetto “Science in a Box” rientra nel quadro delle iniziative di divulgazione scientifica ideate per la realizzazione di kit didattici rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, pensati per introdurre, approfondire o ripassare, attraverso attività didattiche interattive, concetti, principi di base e argomenti relativi a vari ambiti scientifici in un’ottica multidisciplinare.

    La “Plant Science Box” è costruita attorno a due idee base. La prima è “rendere visibile l’invisibile” attraverso semplici esperimenti, svolti direttamente dai ragazzi sotto la guida dell’animatore/insegnante. Sarà possibile vedere ad occhio nudo il DNA estratto da frutta o verdura oppure i pigmenti che rendono colorati i fiori e come al cambiare del pH, e molto altro.

    La seconda idea è imparare giocando. Due attività ludico scientifiche mostrano quali sono le modalità di attacco alle piante dei fattori di stress biotici ed abiotici e le relative strategie di difesa.

    Durante la manifestazione sarà possibile provare la Plant Science Box: conosceremo da vicino le piante con mortaio, pestello e provette e giocheremo in gruppo per investigare il rapporto tra piante, virus e altri agenti esterni come insetti e funghi. Una vera e propria sfida alla scoperta del mondo vegetale e dei microorganismi che ci circondano.

  • L’IPSP partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori 2016 a Torino

    E se la scienza fosse uno scatolone pieno di sorprese? Guardiamo nella scatola e tiriamo fuori un oggetto:  cosa ci racconta? Spaziando dalla matematica alla fisica, dalla biologia alla chimica, scopriamo che ogni oggetto, anche quello più comune, può raccontarci un po’ di scienza. Il progetto “Science in a Box” rientra nel quadro delle iniziative di divulgazione scientifica volte alla realizzazione di kit didattici per le scuole di ogni ordine e grado, pensati per introdurre, approfondire o ripassare, attraverso attività didattiche interattive, concetti, principi di base e argomenti di vari ambiti scientifici, in un’ottica multidisciplinare. Gli obbiettivi sono quelli di stimolare i ragazzi all’apprendimento attivo e cooperativo delle materie scientifiche e affinare le loro capacità di osservazione,  di logica e problem-solving. Saranno presenti due “Science Box”: Matematica e Plant Science Box. La “Plant Science Box” è costruita attorno all’idea di “rendere visibile l’invisibile”attraverso semplici esperimenti, svolti direttamente dai ragazzi sotto la guida dell’animatore/insegnante, oppure attorno all’idea di conoscere i fattori di stress biotici ed abiotici e le strategie di difesa, giocando a proteggere le piante in modo sostenibile. La box “Matematica” propone dimostrazioni di teoremi ed esercizi di logica eseguiti con materiale comune, come legno e plastica, e permette di “toccare con mano” il concetto che la matematica può essere divertente.

    L’appuntamento è per il 30 settembre 2016 dalle 17 alle 24 allo stand n°89 in Via Roma, angolo Via Bertola, a Torino. Per maggori informazioni contattare Marina Ciuffo marina.ciuffo@ipsp.cnr.it

  • Convegno Nazionale della Società Italiana di Nematologia 2016 – 3a circolare

    Il XII Convegno Nazionale della Società Italiana di Nematologia (SIN) sarà organizzato congiuntamente dal CNR-Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP), dal Dipartimento di Scienze del Suolo della Pianta e degli Alimenti (DiSSPA) – Università degli Studi di Bari “A. Moro” e dall’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari (CIHEAM). Il Convegno si terrà a Bari nei giorni 26-28 settembre 2016. Trovate maggiori dettagli nella terza circolare o sul sito web della Società (www.nematologia.it).

  • AVVISO N. 02 / IPSP/ TO / 2016

    AVVISO N. 02 / IPSP/ TO / 2016  PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE. Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante  intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: caratterizzazione ampelografica e genetica del genere Vitis mediante marcatori molecolari ed elaborazione dei dati volta all’identificazione varietale e all’analisi di kinship (con strumenti informatici specifici) tra cultivar sul germoplasma viticolo. Luogo di svolgimento: presso la sede dell’IPSP in Strada delle Cacce 73, Torino, e pro parte presso il DISAFA, Largo Braccini, 2 – 10095 Grugliasco (Torino), occasionalmente in campi sperimentali e vigneti commerciali. Scarica il bando e gli allegati A e B.

  • Avvisi per il conferimento di incarichi di collaborazione

    Scadenza: 15/08/2016. Il CNR Istituto per  la  Protezione Sostenibile delle Piante Sede Secondaria di Portici intende avvalersi della collaborazione di esperti di elevata  professionalità nell’ambito del progetto LINFA. Scarica l’AVVISO N.3/2016 e l’AVVISO N.4/2016.

  • Avviso di selezione n. IPSP 019 2016 BA

    Scadenza: 11/07/2016. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: B) “Assegni Post Dottorali” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sede Secondaria di Bari, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del progetto di ricerca H2020 – POnTE: “Pest Organisms Threatening Europe” per la seguente tematica: “Studio e caratterizzazione della genetica di popolazione di Xylella fastidiosa”, sotto la responsabilità scientifica della Dr.ssa Maria Saponari. Scarica il bando.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Seminario di luglio

    Mercoledi’ 13 giugno alle ore 15,30 Federico Brilli della Sede Secondaria IPSP di Firenze terrà il seminario dal titolo: “La produzione/emissione di composti organici volatili (VOC) come meccanismo di interazione/comunicazione tra le piante e le componenti abiotiche/biotiche dell’ecosistema”.

  • Settimane della Scienza 2016: visite guidate all’IPSP

    Mille sfumature della ricerca sulle piante: tecniche, strumenti, attrezzature di studio e di lavoro per le difesa delle piante.

    L’IPSP studia i fattori di stress (dovuti a microrganismi, parassiti e fattori ambientali) e le relative risposte delle piante, per individuare meccanismi di resistenza e metodi di protezione per le piante di interesse agrario e forestale. Nella sede di Torino, in particolare, si studiano virus, fitoplasmi, funghi e batteri quali agenti di malattie delle piante.

    La visita prevede una breve presentazione delle finalità dell’Istituto e della virologia vegetale, ed un percorso guidato attraverso alcuni laboratori (biologia molecolare, microbiologia, microscopia elettronica) e le serre, con presentazione delle ricerche svolte, delle tecniche usate e delle principali attrezzature.

    Per l’occasione verrà allestito un piccolo «giardino fluorescente» che dimostra la possibilità di produrre in pianta proteine utili all’uomo.

    Da martedì 14 a venerdì 17 giugno, dalle ore 15 alle 17 o dalle 17 alle 19 (da definirsi in base alle prenotazioni, entro giovedì 9 giugno)

    Visita gratuita con prenotazione obbligatoria secondo calendario sopra indicato.

    Per informazioni e prenotazioni:

    E-mail: infogrudis@ipsp.cnr.it

    Tel.: 011 3977911 (Daniela Cerro o Andrea Delliri)

  • Convegno Nazionale della Società Italiana di Nematologia 2016 – 2a circolare

    Il XII Convegno Nazionale della Società Italiana di Nematologia (SIN) sarà organizzato congiuntamente dal CNR-Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP), dal Dipartimento di
    Scienze del Suolo della Pianta e degli Alimenti (DiSSPA) – Università degli Studi di Bari “A. Moro” e dall’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari (CIHEAM). Il Convegno si terrà a Bari nei giorni 26-28 settembre 2016. Trovate maggiori dettagli nella seconda circolare o sul sito web della Società (www.nematologia.it).

  • Il caso Xylella: aggiornamenti

    La rivista “Micron” intervista il Direttore dell’IPSP Dr. Gian Paolo Accotto in merito agli ultimi sviluppi della vicenda Xylella in Puglia. Leggi l’articolo.

  • L’IPSP al Salone del Libro di Torino

    L’IPSP partecipa insieme ai colleghi di altri Istituti del Cnr all’edizione 2016 del Salone internazionale del libro di Torino. Nell’anno dedicato alle ‘Visioni’, la sfida del Cnr è raccontare con più linguaggi la ricerca e le sue avventure: libri, fumetti, foto, filmati, exhibit e giochi animeranno lo stand al Salone. Guarda il video.

  • AVVISO N. 04 2016 IPSP BA

    Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Caratterizzazione morfologica, tecnologica, genetica e nutrizionale di numerose Risorse Genetiche Vegetali  (RGV) nell’ambito del progetto “SaVeGraINPuglia” CUP B93G15014860006.  Luogo di svolgimento: Sede Secondaria dell’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante  – Sede Secondaria di Bari, Via Amendola 122/d 70126 Bari. Scarica  il bando e gli allegati A e B.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Incontro di Maggio

    Mercoledi’ 11 maggio alle ore 15,30 Marina Ciuffo della Sede Istituzionale IPSP di Torino terrà il seminario dal titolo: “Viroma associato ad una collezione di funghi marini isolati da Posidonia oceanica”.

  • Nasce il Master Universitario di I livello in “Difesa del verde ornamentale per produzioni e progettazioni ecosostenibili”

    Il Master ha l’ambizioso obiettivo di formare il Fitopatologo specializzato nella produzione e salvaguardia del patrimonio vegetale ornamentale.
    L’enorme variabilità ed il continuo dinamismo delle avversità che interessano le piante ornamentali presuppongono un’approfondita conoscenza degli agenti patogeni, degli insetti ed altri animali, delle infestanti, delle caratteristiche epidemiologiche delle malattie e delle moderne tecniche diagnostiche per la messa a punto di interventi di difesa e prevenzione ad hoc, nel pieno rispetto dell’ambiente. Scarica il volantino del Master.

  • Workshop di bioinformatica a Bari

    Il 10 – 11 – 12 Maggio 2016 presso l’ex Facoltà di Agraria dell’Università di Bari la Dott.ssa Irina Mohorianu, Senior Bioinformatics Research Associate presso l’University of East Anglia Norwich (UK), terrà un workshop intitolato ““BASIC BIOINFORMATIC TOOLS IN BIO-MOLECULAR RESEARCH”. Per maggiori informazioni clicca qui.

  • Avviso di selezione n. IPSP 018 2016 BA

    Scadenza: 16/05/2016. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: B) “Assegni Post Dottorali” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sede Secondaria di Bari, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca “Ulteriore caratterizzazione del germoplasma di pomodorino mandurese e accertamento dello stato fitosanitario e successivo risanamento di varietà di carciofo da infezioni virali e funghi” per le seguenti tematiche: “Valutazione in campo della suscettibilità a infezioni virali, colture in vitro e risanamento” , sotto la responsabilità scientifica del Prof. Donato GALLITELLI. Scarica il bando.

  • LX Convegno annuale SIGA

    La Società Italiana di Genetica Agraria (SIGA) organizza il suo LX Convegno annuale dal 13 al 16 Settembre 2016 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (Di3A) dell’Università degli Studi di Catania. Tutte le informazioni sul Convegno sono reperibili al sito della SIGA alla pagina http://www.geneticagraria.it .

  • Avviso di selezione n. IPSP BS06 2016 TO

    Scadenza: 02/05/2016. È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n. 1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “Scienze Agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – CNR Sede Istituzionale di Torino, nell’ambito del progetto di ricerca  “FitoDigIt2015 – Tecnologie innovative per ridisegnare una difesa sostenibile dalla Flavescenza dorata della vite” per la seguente tematica: “Ottimizzazione di protocolli per microdissezione laser di tessuti vegetali e ibridazione in situ su tessuti di insetto, volti all’analisi e alla caratterizzazione fine di fitoplasmi”. Scarica il bando.

  • E’ il ceppo di Xylella fastidiosa trovato nel Salento a disseccare gli olivi

    Si è concluso da poco uno studio commissionato dall’EFSA al IPSP-CNR intitolato “Progetto pilota su Xylella fastidiosa per ridurre le incertezze nella valutazione del rischio”. L’Ente europeo intendeva valutare il rischio posto dall’introduzione in Europa del ceppo detto CODIRO di Xf, ed era necessario uno studio preliminare, visto che il ceppo è nuovo, ed incontra in Puglia (ma in generale nelle regioni mediterranee) una serie di piante coltivate e spontanee che non sappiamo come possano reagire.

    Lo scopo degli esperimenti condotti durante il progetto-pilota era quello di stabilire la gamma di ospiti del ceppo pugliese di Xf mediante inoculazioni artificiali e esposizione al vettore infettivo. Le piante studiate sono state alcune varietà delle principali coltivazioni arboree (ulivo, vite, agrumi) ma anche alcune specie forestali dell’ambiente mediterraneo e alcune ornamentali molto diffuse (oleandro, poligala).

    Nel caso di ulivo, oleandro e poligala il batterio puro è stato inoculato in un punto del fusto di giovani piantine: il batterio si è moltiplicato, ed è stato ritrovato in tutta la pianta. Col passar del tempo, sono iniziati a comparire i sintomi di disseccamento delle foglie e morte dei rami. Per l’ulivo, ci sono voluti 12-14 mesi: non si tratta di esperimenti rapidi, occorre tenerlo a mente.

    Risultati simili sono stati ottenuti in esperimenti in cui il batterio è stato trasmesso dal vettore naturale, l’insetto Philaenus spumarius, una cicalina molto comune.

    Quindi possiamo oggi dire che è dimostrata l’associazione tra Xf ceppo CODIRO e disseccamento dell’ulivo, e questa è una prima certezza in questa complessa vicenda che ha molto scaldato gli animi pugliesi. E’ il ceppo di Xylella fastidiosa trovato nel Salento a disseccare gli olivi.

    Ma dagli esperimenti sono emersi anche altri importanti risultati. Una buona notizia è che specie molto importanti per agricoltura mediterranea, quali vite ed agrumi, negli stessi esperimenti di laboratorio non si sono infettati. Anche il leccio, una quercia sempreverde molto diffusa negli ambienti mediterranei, è risultata esente.

    Interessante che le varietà di ulivo saggiate hanno risposto in modo diverso: seppure tutte abbiano moltiplicato il batterio, alcune lo hanno fatto meno di altre, e anche i sintomi osservati sono stati più o meno gravi a seconda delle varietà. Questo era stato osservato in campo, ma ora se ne ha una conferma sperimentale. Occorrerà quindi proseguire con esperimenti in campo con numeri elevati di piante delle diverse varietà piantati nelle aree già infette, ed osservarli per lunghi periodi. Non sembra vi siano varietà resistenti, ma alcune sembrano “tollerare” la presenza di Xf meglio di altre. Poiché è impensabile una eradicazione totale del batterio da una zona ormai ampia e in cui molti sono gli ospiti, forse una convivenza sarà possibile, senza abbandonare la coltivazione principale della zona.

    Il testo completo del Report EFSA pubblicato il 29 marzo, con tutti i dettagli, è disponibile al sito: http://www.efsa.europa.eu/it/supporting/pub/1013e

  • Avviso di selezione n. IPSP BS05 2016 NA

    Scadenza: 11/04/2016. È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n 1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “Scienze agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – CNR  Sede Secondaria di Portici, nell’ambito del progetto di ricerca “URCOFI: Unità di coordinamento e potenziamento delle attività di sorveglianza, ricerca, sperimentazione, monitoraggio e formazione in campo fitosanitario” per la seguente tematica: “Monitoraggio di malattie virali, viroidali e fitoplasmi con tecniche molecolari e sierologiche”. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP BS04 2016 NA

    Scadenza: 11/04/2016. È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n 1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “Scienze agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – CNR, Sede Secondaria di Portici,  nell’ambito del progetto di ricerca “URCOFI: Unità di coordinamento e potenziamento delle attività di sorveglianza, ricerca, sperimentazione, monitoraggio e formazione in campo fitosanitario”  per la seguente tematica: “Metodologie per l’identificazione e la caratterizzazione di insetti fitofagi invasivi dannosi alle colture agrarie”. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP 017 2016 TO

    Scadenza: 11/04/2016. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR, Sede Istituzionale di Torino, che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca “Risorse genetiche della vite” per la seguente tematica: “Caratterizzazione, conservazione, selezione genetica e virologica del germoplasma di vite”, sotto la responsabilità scientifica del Dr. Anna SCHNEIDER. Scarica il bando.

  • AVVISO N. 03 2016 IPSP BA

    AVVISO N. 03 2016 IPSP BA per il conferimento di un incarico di collaborazione della durata di 12 mesi. Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Verifica dello stato sanitario di cloni di vite autoctone risanati mediante tecniche di  sequenziamento di ultima generazione (NGS) ed analisi bioinformatica dei dati. L’incarico è conferito sotto forma di contratto professionale di lavoro autonomo. Luogo di svolgimento: Sede Secondaria dell’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante  – Sede Secondaria di Bari, Via Amendola 165/a 70126 Bari. Scarica il bando e gli allegati A e B.

  • AVVISO N. 02 2016 IPSP BA

    AVVISO N. 02 2016 IPSP BA per il conferimento di un incarico di collaborazione della durata di 12 mesi. Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Verifica dello stato sanitario di accessioni di vite autoctone mediante tecniche d’indagine molecolare e sierologica. L’incarico è conferito sotto forma di contratto professionale di lavoro autonomo. Luogo di svolgimento: Sede Secondaria dell’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – Sede Secondaria di Bari, Via Amendola 165/a 70126 Bari. Scarica il bando e gli allegati A e B.

  • L’IPSP alla Biophysics Week di Genova

    L’IPSP in collaborazione con l’Istituto di Biofisica del CNR è presente alla Biophysics Week di Genova con la “Plant Science Box”

    E se la scienza fosse uno scatolone pieno di sorprese? Guardiamo dentro alla scatola e tiriamo fuori un oggetto: che cosa ci racconta? Spaziando dalla matematica alla fisica, dalla biologia alla chimica, scopriamo che ogni oggetto, anche quelli che usiamo nella vita di tutti i giorni, può raccontarci un po’ di scienza. “Science in a box” è un insieme di attività didattiche interattive e giochi progettati da ricercatori e divulgatori del CNR per imparare e giocare con la scienza.
    Durante la settimana della biofisica sarà possibile provare questa esperienza con la “Plant Science Box”: conosceremo da vicino le piante con mortaio, pestello e provette e giocheremo in gruppo per investigare il rapporto tra piante, virus e altri agenti esterni. Scarica qui il volantino dell’iniziativa.

    http://www.biophysics.sibpa.it/

    https://www.youtube.com/watch?v=wy1O20kt3F8

  • AVVISO N. 1/2016/IPSP/TO

    AVVISO per il conferimento di un incarico di collaborazione della durata di 3 mesi. Il CNR Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante  intende avvalersi della collaborazione di un  esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: Identificazione specifica di insetti xilemomizi appartenenti alle famiglie dei Cercopidi, Afroforidi e Cicadellidi provenienti dai campionamenti svolti in Liguria e Piemonte nell’ambito delle attività del progetto. L’incarico avrà la durata di 3 mesi e si svolgerà presso la sede dell’IPSP  in Strada delle Cacce, 73 Torino e in parte anche  presso il DISAFA, Largo Braccini, 2 – 10095 Grugliasco (TO). Scarica il bando e gli allegati A e B.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Appuntamento di marzo

    Mercoledi’ 16 marzo alle ore 15,30 Luisa Rubino della Sede Secondaria IPSP di Bari terrà il seminario dal titolo: “Heterologous expression of a viral protein changes the nature of acetic acid-induced programmed cell death in Saccharomyces cerevisiae“.

  • Avviso di selezione n. IPSP 016 2016 TO

    Scadenza: 05/04/2016. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR, Sede Istituzionale di Torino che effettua ricerca nell’ambito del progetto di ricerca SIR – CROPSTRESS: “Performance di colture non alimentari allo stress idrico: sviluppo di una pianta ideotipo/System performance of non-food crops to drought stress: development of a plant ideotype”  per la seguente tematica: “Analisi trascrizionale mediante RNA-seq della risposta di Arundo donax L. a stress abiotici”, sotto la responsabilità scientifica del Dr. Laura MIOZZI. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP 015 2016 BA

    Scadenza: 24/03/2016. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: B) “Assegni Post Dottorali” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR, Sede Secondaria di Bari, Via G. Amendola, 122/D – 70126 BARI, nell’ambito del progetto di ricerca SUPPLE – “SUstainable PLant-based Production of Extremozymes ” per la seguente tematica: “Produzione di estremozimi ricombinanti in pianta”, sotto la responsabilità scientifica del Dr. Fabrizio CILLO. Scarica il bando.

  • Convegno Nazionale della Società Italiana di Nematologia 2016

    Il XII Convegno Nazionale della Società Italiana di Nematologia (SIN) sarà organizzato congiuntamente dal CNR-Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP), dal Dipartimento di
    Scienze del Suolo della Pianta e degli Alimenti (DiSSPA) – Università degli Studi di Bari “A. Moro” e dall’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari (CIHEAM). Il Convegno si terrà a Bari nei giorni 26-28 settembre 2016. Maggiori dettagli li troverete nella prima circolare o sul sito web della Società (www.nematologia.it).

  • Avviso di selezione n. IPSP 013 2016 FI

    Scadenza: 10/02/2016 É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica ” Scienze biologiche e Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sede Secondaria di Sesto Fiorentino, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del progetto di ricerca SIR – CROPSTRESS: “Performance di colture non alimentari allo stress idrico: sviluppo di una pianta ideotipo/System performance of non-food crops to drought stress: development of a plant ideotype” per la seguente tematica: “Studio di ecotipi di Arundo per la caratterizzazione biochimica, fisiologica e molecolare”, sotto la responsabilità scientifica del Dr. Claudia Cocozza. Scarica il bando.

  • Che cosa bolle all’IPSP? 1° appuntamento 2016

    Mercoledi’ 13 gennaio 2016 alle ore 15,30 Livia Stavolone della Sede Secondaria IPSP di Bari terrà il seminario dal titolo: “”Cassava, la pianta del futuro: biodiversita’, resistenza alle virosi ed un’ intrigante fisiologia”".

  • Xylella: la storia continua

  • Avviso di selezione n. IPSP BS03 2015 TO

    Scadenza: 07/01/2016 È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n 1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “Scienze Agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – CNR  Sede Principale di Torino, nell’ambito del contratto RC/EFSA/ALPHA/2015/01: “Collection of data and information on biology and control of vectors of Xylella fastidiosa” per la seguente tematica: “Biologia e fenologia della sputacchina Philaenus spumarius”. Scarica il bando.

     

  • Che cosa bolle all’IPSP? Appuntamento di Dicembre

    Mercoledi’ 16 dicembre alle ore 15,30 Luciana Galetto della Sede IPSP di Torino terrà il seminario dal titolo: “Phytoplasma membrane proteins interact with insect proteins and are involved in transmission by leafhopper vectors”.

  • L’IPSP guida il Consorzio di Ricerca Internazionale “POnTE”

    Sarà l’Istituto di Protezione Sostenibile delle Piante a guidare il Consorzio di Ricerca Internazionale “POnTE” nello sviluppo di un progetto di ricerca quadriennale, appena approvato dalla Commissione Europea, nell’ambito del programma Horizon 2020. POnTE, questo il nome del progetto, acronimo di Pest Organism Threatening Europe, focalizzerà le sue attività sullo studio di alcuni agenti fitopatogeni, di recente riconosciuti tra le minacce più rilevanti per gli ecosistemi agrari e forestali europei.

    I batteri Xylella fastidiosa e Candidatus Liberibacter Solanacearum, insieme con i loro vettori di trasmissione ed i funghi Hymenoscyphus pseudoalbiduse Phytophtora spp., saranno oggetto di caratterizzazione genetica ed epidemiologica, al fine di individuare strategie efficaci e sostenibili di controllo e contenimento, che ne fermino la temibile avanzata sul suolo europeo.

    Il progetto, che sarà coordinato dal Dr. Donato Boscia, Responsabile dell’Unità di Bari dell’Istituto, vedrà la partecipazione di 25 partner, tra Istituti di Ricerca e piccole e medie imprese di settore, coinvolgendo ben 13 diversi stati, europei ed extra-europei.

    Per ulteriori informazioni consultate la pagina dedicata al progetto.

  • Conferenza annuale del Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari “EXPO 2015: lessons learned”

    L’evento organizzato in collaborazione con Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia si terrà in data 24/25 Novembre presso l’Area della Ricerca di Milano, Via Corti 12. Scarica il programma.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Appuntamento di Novembre

    Mercoledi’ 11 novembre alle ore 15,30 Simona Abbà della Sede IPSP di Torino terrà il seminario dal titolo: “Phytoplasma, plant host and insect vector: harnessing the transcriptomes of a disease triangle”.

  • Nadia Lombardi premiata all’evento “La grande bellezza del Paesaggio italiano a Expo Milano 2015″

    La giovane ricercatrice Nadia Lombardi dell’IPSP-CNR di Portici ha ricevuto il premio istituito dal Cnr e dedicato alla memoria di Roberto Mancini, il vicecommissario di Polizia scomparso il 30 aprile 2014, riconosciuto dal Ministero degli Interni “vittima del dovere” e insignito della medaglia d’argento al merito: fu il primo a svolgere indagini sui traffici illeciti di rifiuti tossici nella cosiddetta Terra dei fuochi. Diana Bracco,  Presidente Expo 2015 S.p.A. e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia, si è complimentata con Lombardi. Per ulteriori informazioni clicca qui.

  • Premio Lombardy Dialogues

    Il Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari del Consiglio Nazionale delle Ricerche, nell’ambito del Progetto “Spazi Espositivi per la Ricerca – EXPO 2015” ha stabilito di istituire tre premi da assegnare a giovani ricercatori.

    É indetta una selezione pubblica per titoli, per il conferimento di tre (n. 3) Premi:

    • per un lavoro scientifico pubblicato su rivista nazionale e/o internazionale nei due anni precedenti la data di pubblicazione dell’avviso o già accettato dall’editor della rivista (può essere presentato un solo lavoro/pubblicazione per candidato);
    • per una tesi di dottorato, discussa nel periodo 1 gennaio 2014 – data del presente bando, che abbia dimostrato risultati di particolare eccellenza o rilevanza strategica in ambito nazionale e internazionale;
    • per un prodotto applicativo (piattaforme e applicazioni per Smartphone e Tablet, prototipi realizzati, brevetti depositati) elaborato nel periodo 1 gennaio 2014 – data del presente bando (può essere presentato un solo prodotto per candidato);

    nelle seguenti tematiche:

    • sicurezza e sostenibilità alimentare,
    • sostenibilità e valorizzazione della biodiversità nella filiera del latte,
    • innovazioni tecnologiche nell’ambito del monitoraggio e gestione delle risorse ambientali.

    La partecipazione al premio è libera e gratuita.

    Possono accedere alla selezione tutti i giovani ricercatori che al giorno della scadenza del Bando non abbiano ancora compiuto i 40 anni di età e che non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso Enti Pubblici o privati.

    I lavori inviati non devono essere stati presentati in altri bandi di concorso per Premi di studio.

    Per partecipare sarà necessario:

    a) scaricare il modulo di partecipazione in alllegato e compilarlo in ogni sua parte;

    b) inviare per posta elettronica al seguente indirizzo protocollo-ammcen@pec.cnr.it con oggetto “Premio Lombardy Dialogues”, il modulo di partecipazione, il curriculum e la documentazione attestante l’attività scientifica riferita alla categoria per la quale si concorre. In particolare:

    • copia del lavoro scientifico
    • copia della tesi di dottorato
    • documentazione relativa al prodotto (immagini, video,…)

    Le domande dovranno pervenire entro le ore 17:00 del 17 novembre 2015.

    Il nome del vincitore e le modalità di consegna del Premio verranno pubblicate sul sito istituzionale del CNR-Disba e il portale dell’ U.R.P.

    La consegna del Premio avverrà con cerimonia pubblica durante la conferenza del Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari, a Milano, Area della Ricerca del CNR, il 25 Novembre 2015.

    Ai vincitori dei Premi verrà rilasciato un attestato a firma del Direttore del Dipartimento.

    Scarica Bando e Modulo di Partecipazione

  • PREMI 2015/CNR-DiSBA per il co-finanziamento di ricerche di eccellenza nel settore Agroalimentare

    Il Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari (DiSBA), intende co-finanziare ricerche di eccellenza svolte da giovani ricercatori che non abbiano contratti a tempo indeterminato presso la Pubblica Amministrazione e che desiderino svolgere attività di ricerca presso le strutture del CNR-DiSBA (Dipartimento e Istituti afferenti). A tal fine il DiSBA realizza una selezione fra le proposte ammissibili che perverranno entro le ore 12:00 del 16 novembre 2015 all’indirizzo e-mail protocollo-ammcen@pec.cnr.it.
    Possono partecipare alla selezione i soggetti che, a prescindere dalla cittadinanza, siano in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione:
    a) Dottorato di ricerca;
    b) Esperienza pregressa in una delle aree progettuali indicate dal bando;
    c) Età inferiore ai 40 anni;
    d) Assenza di rapporti di lavoro a tempo indeterminato presso la Pubblica Amministrazione

    Scarica il bando e la scheda di partecipazione.

    Scarica le FAQ.

  • L’IPSP alla XIII edizione del Festival della Scienza di Genova

    L’IPSP parteciperà alla XIII edizione del Festival della Scienza di Genova, come sempre un’occasione per toccare con mano la scienza in modo efficace e divertente pensata per stimolare l’interesse di qualsiasi fascia d’età o livello di conoscenza. Quest’anno il Festival si terrà dal 22 ottobre al 1 novembre ed avrà come tematica “Equilibrio”. L’IPSP presenterà il laboratorio/gioco “Cresce… non cresce” dove immergersi nel mondo delle piante e di tutti i fattori ambientali che ne influiscono la crescita. La sfida di quest’anno sarà di far crescere il più possibile la propria pianta favorendo il giusto equilibrio tra le esigenze della pianta stessa e le condizioni avverse affrontando prove, domande e imprevisti. Vienici a trovare, siamo al Museo di Storia Naturale Giacomo Doria. Per informazioni e prenotazione visita il sito http://www.festivalscienza.it/site/home/programma/eventi-per-tipo/laboratori/cresce…non-cresce.html

  • Avviso di selezione n. IPSP BS02 2015 BA

    Scadenza: 25/11/2015. È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n. 1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “Scienze Agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – CNR  UOS di Bari, nell’ambito dell’Accordo ai sensi dell’art. 15 della legge 241/90 per l’espletamento di attività previste nel piano di azione per l’emergenza fitosanitaria causata da Xylella fastidiosa per la seguente tematica: “Diagnostica molecolare e biologia del ceppo CoDiRO di Xylella fastidiosa”. Scarica il bando.

  • Avviso di selezione n. IPSP 012 2015 BA

    Scadenza: 09/11/2015. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sede Secondaria di Bari, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del progetto di ricerca “Risposte di difesa contro nematodi e virus  indotte da trattamenti di ozono in pomodoro”, sotto la responsabilità scientifica della Dr. Pasqua Veronico. Scarica il bando.

  • Porte aperte sul tartufo: Territorio e Ricerca

    La ricerca e le istituzioni si incontrano Sabato 17 ottobre ad Alba (CN) per discutere i risultati della ricerca sul tartufo. L’evento è aperto al pubblico e sarà preceduto nella giornata di venerdì da un incontro riservato ai ricercatori coinvolti nel “Pezizomycete Pan-Genomic Consortium Meeting”. Scarica qui il programma dell’evento.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Appuntamento di Ottobre

    Mercoledi’ 14 ottobre alle ore 15,30 Silvia Fineschi della Sede Secondaria dell’IPSP di Firenze terrà il seminario dal titolo: “Diversification of Volatile Isoprenoid Emissions from Trees: Evolutionary and Ecological Perspectives”.

  • Bando “Brains2South”

    Il Bando “Brains2South” è promosso dalla Fondazione CON IL SUD ed è rivolto a ricercatori italiani e stranieri che svolgono la propria attività all’estero o in Italia (al di fuori delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia). Obiettivo dell’iniziativa è “attrarre” giovani eccellenze nei centri di ricerca e nei dipartimenti universitari del Sud, nell’ottica di rafforzare i legami con il resto del mondo e come opportunità per sviluppare e potenziare carriere indipendenti.

    Per maggiori informazioni  e per scaricare il bando consultare il sito http://www.fondazioneconilsud.it/bandi-e-iniziative/leggi/2015-07-14/bando-brains2south/

     

  • L’enigma dei cipressi che resistono al fuoco

    Dopo un incendio che ha devastato 20000 ettari di foresta in Spagna, un gruppo di cipressi è sopravvissuto al fuoco ed è ora oggetto di studio da parte dei ricercatori spagnoli, coadiuvati dal personale dell’IPSP-CNR UOS di Firenze. Per saperne di più clicca qui.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Incontro di Settembre

    Mercoledi’  9 settembre alle ore 15,30 Aurelio Ciancio dell’IPSP-UOS di Bari terrà un seminario dal titolo:”Il potenziale del microbioma del terreno nella gestione di nematodi fitoparassiti”.

  • Bando di selezione n.05 2015 IPSP BA

    Bando di selezione n.05 2015 IPSP BA. Scadenza: 21/09/2015 Selezione per titoli e colloquio ai sensi dell’art. 8 del “Disciplinare concernente le assunzioni di personale con contratto di lavoro a tempo determinato”, per l’assunzione part-time al 75%, ai sensi dell’art. 23 del D.P.R. 12 febbraio 1991 n. 171, di n 1 unità di personale con profilo professionale di Ricercatore III livello presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante di Bari per lo svolgimento della seguente attività: impiego di strumenti diagnostici molecolari avanzati per il rilevamento, lo studio e la caratterizzazione della popolazione di Xylella fastidiosa in Puglia. Scarica il bando, l’allegato A e l’allegato B.

  • Avviso di selezione n. IPSP 10 2015 FI

    Avviso di selezione n. IPSP 10 2015 FI. Scadenza: 27/08/2015. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: A) “Assegni professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sede Secondaria di Firenze, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca: “Profumi e sapori della Toscana: Dalla caratterizzazione del volatoma alla valorizzazione dei prodotti alimentari di pregio” (VOLATOSCA) – Finanziamento regionale PRAF 2012-2015) per la seguente tematica: “Analisi proteomiche e trascrittomiche delle vie metaboliche sintetizzanti il volatoma del cavolo nero o cavolo di Toscana (Brassica oleracea ) in funzione di stress  biotici ed abiotici (WP5)”  sotto la responsabilità scientifica della Dr.ssa  Biancaelena MASERTI. Scarica il bando.

  • Che cosa bolle all’IPSP? Appuntamento di luglio

    Mercoledi’ 15 luglio alle ore 15,30 Andrea Berruti della UOS IPSP di Torino terrà il seminario dal titolo: “Targeted metagenomics to reveal mycorrhizal fungal communities associated to wild Camellia japonica specimens in the Shimane prefecture, Japan”.

  • Avviso di selezione n. IPSP 09 2015 BA

    Scadenza 05/08/2015: è indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno Tipologia: A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, UOS di Bari, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca : “Tecnologie Avanzate per Produzioni Agroalimentari Sostenibili: Studi sull’interazione olivo – Xylella fastidiosa – finalizzati allo sviluppo di soluzioni di controllo” sotto la responsabilità scientifica del Dott.ssa Maria Saponari. Scarica bando

     

  • Avviso di seminario

    Il 6 luglio 2015  ore 15,00 presso l’ Aula Biblioteca “O. Lovisolo” della sede IPSP di Torino il Dr. Luca SARDO (National Cancer Institute NIH, Frederick, Maryland, USA) terrà il seminario intitolato: “The Dynamics of HIV-1 RNA Near the Plasma Membrane During Virus Assembly”.

  • Avviso di selezione n. IPSP 08 2015 BA

    Scadenza: 07/07/2015. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1  assegno di ricerca Tipologia: B) “Assegni Post Dottorali” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sede/UOS di Bari, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca “Diagnosi molecolare di PPV e interazione molecolare con piante ospiti”, sotto la responsabilità scientifica del Dott. Angelantonio Minafra. Scarica il bando.

  • Le classifiche del Primo Concorso fotografico “Il fascino delle piante”

    Il concorso fotografico “Il Fascino delle Piante” edizione 2015 ha visto la partecipazione di oltre 150 concorrenti da tutta Italia.

    Ecco i primi tre classificati per ogni area e per ogni categoria.

    Per vedere tutte le foto valutate e la classifica totale clicca qui.

    Area Bari

    Categoria Scuola Primaria: Cillo Andrea (1°), Vaccarella Flavia (2a), Nicolosi Giorgia (3a)

    Categoria Scuola Secondaria di I Grado: Ettorre Marco (1°), Spizzico Michele (2°), Delizia Martina (3a)

    Categoria Scuola Secondaria di II Grado: Taranto Erica (1a), Attorre Aurora (2a pari merito), Pellegrini Daniela (2a pari merito)

    Area Firenze

    Categoria Prime classi della Scuola Secondaria di I Grado: Racchetti Martina (1a), Callegari Jasmine (2a), Brusamonti Benedetta (3a)

    Categoria Seconde e Terze Classi Scuola Secondaria di I Grado: Menditto Nicolò (1°), Allero Alessia (2a), Morandini Antonio (3°)

    Categoria Scuola Secondaria di II Grado: Colombi Maurizio (1°)

    Area Napoli

    Categoria Scuola Primaria: Bernardo Laura (1a), Rametti Antonio (2°), Vinale Alessandra (3a)

    Categoria Scuola Secondaria di I Grado: Improta Chiara (1a), Salvato Francesca (2a), Maio Benedetta (3a)

    Categoria Scuola Secondaria di II Grado: Fiore Francesca (1a), Scognamiglio Angela (2a)

    Area Torino

    Categoria Scuola Primaria: Scaletta Irene (1a), Sadiki Ikram (2a pari merito), Giordano Gloria (2a pari merito)

    Categoria Scuola Secondaria di I Grado: Garabello Andrea (1°), Lamberto Aurora (2a pari merito), Perani Viola (2a pari merito)

    Categoria Scuola Secondaria di II Grado: Ceresa Lucrezia (1a), Supertino Augusto (2° pari merito), Tamagnone Sara (2a pari merito)

     

    Grazie a tutti per la partecipazione ed arrivederci alla prossima edizione!

  • Avviso di selezione n. IPSP 07 2015 BA

    Scadenza: 03/07/2015. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno di ricerca Tipologia: B) “Assegni Post Dottorali” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, UOS di Bari,del CNR che effettua ricerca nell’ambito dell’Accordo per l’espletamento delle “Attivita’ previste nel piano di azione per l’emergenza fitosanitaria causata da Xylella fastidiosa”, sotto la responsabilità scientifica della Dott.ssa Maria Saponari. Scarica il bando.

  • Mostra-Evento “Risorse Genetiche Vegetali: come nutrire il pianeta in modo sostenibile”

    Dal 4 al 6 giugno 2015 presso la Reggia di Portici (Dipartimento di Agraria – Via Università 100 – Portici (NA)) si terrà la Mostra-Evento “Risorse Genetiche Vegetali: come nutrire il pianeta in modo sostenibile“. Tale iniziativa vede la partecipazione anche di numerosi Istituti del CNR.

    Scarica la brochure dell’evento

  • XYLELLA: gli scienziati lavorano, altri diffamano. Interviene “NATURE”

    La prestigiosa rivista scientifica “Nature” interviene sul caso Xylella in Puglia, difendendo l’attività dei nostri ricercatori dagli attacchi di molta stampa generalista e pseudo-ambientalista. Leggi l’articolo.

  • Il “Fascino delle piante” a Bari

    Il nostro istituto CNR-IPSP ha organizzato diversi eventi nella varie città dove è presente, in occasione della terza giornata in internazionale sul “Fascino delle piante”.
    A Bari, il 18 maggio, l’evento è stato organizzato grazie alla proficua collaborazione tra IPSP e il Museo Orto Botanico dell’Università, e con la significativa partecipazione dell’Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi. Per l’occasione, sono stati tenuti laboratori e seminari allo scopo di portare le nuove conoscenze derivanti dalla ricerca scientifica svolta presso i due enti ad un pubblico più ampio fatto di studenti, famiglie e tanti cittadini interessati.

    Ecco la cronaca fotografica della giornata:
    https://www.facebook.com/events/1569257283336431

  • Seminario della Dott.ssa Nancy P. Keller

    Giovedì 21 maggio alle ore 13.00 la Dott.ssa Nancy P. Keller della University of Wisconsin at Madison USA terrà il seminario dal titolo: “Pathogenic fungi: genome and biological insights into the secondary metabolome arsenal” presso l’Aula Magna DBIOS in Viale P.A. Mattioli 25 a Torino.

  • L’IPSP è presente al Festival dell’Innovazione di Bari

    Nell’ambito del Festival dell’Innovazione di Bari “Vedere il futuro attraverso il presente”, l’Istituto di Protezione Sostenibile delle Piante organizza  “Alla ricerca del fascino delle piante – Mostra degli scatti vincitori del Concorso Fotografico “Il Fascino delle Piante” indetto dall’Istituto di Protezione Sostenibile delle Piante del Consiglio Nazionale delle Ricerche e rivolto agli studenti della scuola primaria e secondaria di I e II grado”.

    Tema: L’Innovazione che si vive
    Cosa: Exhibit
    Per chi: Per tutti
    Dove: Sala Murat
    Quando: giovedì 21 , venerdì 22, sabato 23 maggio dalle 9:00 alle 20:00
    Referente: dott.ssa Loredana Barbarossa

    loredana.barbarossa@ipsp.cnr.it
    telefono 080 5443070

  • Giornata “Il fascino delle piante” a Bari

    In occasione della Giornata Internazionale del “Fascino delle Piante 2015”, l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), in collaborazione con il Museo Orto Botanico dell’Università degli Studi di Bari, ha organizzato una giornata divulgativa rivolta al grande pubblico intitolata “IL FASCINO DELLE PIANTE” presso il Museo Orto Botanico Via Orabona 4, Bari. Scarica qui il programma della giornata.

    Per informazioni: loredana.barbarossa@ipsp.cnr.it
    telefono 080 5443070
    Pagina FB: https://www.facebook.com/events/1569257283336431/

  • I vincitori del primo concorso fotografico “Il fascino delle piante”

    Il concorso fotografico “Il Fascino delle Piante” si è appena concluso. Sono state valutate circa 150 foto pervenute da tutta Italia.
    Ecco in ordine alfabetico i primi tre classificati per ogni area e per ogni categoria.

    Area Bari
    Categoria Scuola Primaria: Cillo Andrea, Nicolosi Giorgia, Vaccarella Flavia
    Categoria Scuola Secondaria di I Grado: Delizia Martina, Ettorre Marco, Spizzico Michele
    Categoria Scuola Secondaria di II Grado: Attorre Aurora, Pellegrini Daniela, Taranto Erica

    Area Firenze
    Categoria Prime classi della Scuola Secondaria di I Grado: Brusamonti Benedetta, Callegari Jasmine, Racchetti Martina
    Categoria Seconde e Terze Classi Scuola Secondaria di I Grado: Allero Alessia, Menditto Nicolò, Morandini Antonio
    Categoria Scuola Secondaria di II Grado: Colombi Maurizio

    Area Napoli
    Categoria Scuola Primaria: Bernardo Laura, Rametti Antonio, Vinale Alessandra
    Categoria Scuola Secondaria di I Grado: Improta Chiara, Maio Benedetta, Salvato Francesca
    Categoria Scuola Secondaria di II Grado: Fiore Francesca, Scognamiglio Angela

    Area Torino
    Categoria Scuola Primaria: Giordano Gloria, Sadiki Ikram, Scaletta Irene
    Categoria Scuola Secondaria di I Grado: Garabello Andrea, Lamberto Aurora, Perani Viola
    Categoria Scuola Secondaria di II Grado: Ceresa Lucrezia, Supertino Augusto, Tamagnone Sara

    La classifica dei vincitori verrà svelata durante la premiazione che avverrà separatamente nelle varie sedi lunedì 18 maggio in occasione delle celebrazioni della Giornata Internazionale del Fascino delle Piante:

    Area Bari: alle 17  presso il Museo Orto Botanico Via Orabona 4, Bari

    Area Torino:  alle 17,30 nell’aula Biblioteca “O. Lovisolo”  presso la sede dell’Istituto in Strada delle Cacce 73, Torino

    La premiazione del concorso fotografico “Il fascino delle Piante” per l’area di Napoli si terrà nell’ambito delle giornate divulgative del progetto Salve (http://www.progettosalve.it/) presso il Dipartimento di Agraria (Reggia dei Portici). Verrà allestita una mostra fotografica che resterà esposta nei giorni 4-5-6 giugno e la premiazione avverrà alle ore 13:00 di venerdì 5 giugno.

     

     

  • L’IPSP alle “Settimane della Scienza 2015″ a Torino

    L’IPSP (sede e UOS di Torino), in collaborazione con la biblioteca civica Cesare Pavese di Torino, sarà presente alle “Settimane della Scienza 2015″ dal 18 al 30 maggio 2015 presso i locali della biblioteca Pavese in Via Candiolo, 79 con la mostra: “Biodiversità: forme e colori del mondo delle piante”. Si tratta di una mostra interattiva e tattile sulla biodiversità nel mondo delle piante e degli organismi che con esse interagiscono. Questo evento fa parte del programma “off” del Salone del Libro http://www.salonelibro.it/it/programma/lunedi-18/details/9775-Giornata-internazionale-del-fascino-delle-piante.htm

    Inoltre, l’IPSP organizza visite guidate di circa 2 ore alla sede dell’Istituto a Torino (martedì 19 e 26 maggio h 14:30; giovedì 21 e 28 maggio h 9:30; venerdì 22 e 29 maggio 2015 h 9:30). Il percorso prevede una breve presentazione della virologia vegetale ed un persorso attraverso laboratori e serre, con presentazione delle ricerche svolte, delle tecniche usate e delle principali attrezzature. Per la visita gratuita è obbligatoria la prenotazione entro venerdì 15 maggio.

    Per orari, visite guidate e ulteriori informazioni scarica il programma. Per prenotazioni e info su entrambe le iniziative scrivere a : infogrudis@ipsp.cnr.it

    Per conoscere le altre iniziative delle “Settimane della Scienza 2015″ visita il sito http://www.settimanedellascienza.it/

  • Che cosa bolle all’IPSP? Appuntamento di maggio

    Mercoledi’ 13 maggio alle ore 15,30 Raffaella Balestrini (IPSP- UOS di Torino) terrà un seminario dal titolo: “Laser microdissection to explore cell-specificity in plant interactions”.

    
    
    
  • Premio per la ricerca assegnato a Raffaella Balestrini

    Il 15 aprile scorso la collega ricercatrice Raffaella Balestrini dell’IPSP UOS di Torino ha ricevuto in Campidoglio dal Consiglio Direttivo della “Associazione Marcello Sgarlata”, su designazione del Prof. Luigi Nicolais, Presidente del CNR, il Premio Marcello Sgarlata 2015 riconosciuto ogni anno ad un ricercatore scientifico particolarmente distintosi per la eccellenza del proprio lavoro, all’insegna del “coraggio”. Nella motivazione si legge che il premio è stato assegnato “per l’impegno profuso in una ricerca di vitale importanza per la sopravvivenza e l’evoluzione del mondo vegetale, prezioso habitat naturale da salvaguardare con coraggio”. In concomitanza al Premio Marcello Sgarlata, la ricercatrice ha ricevuto anche la medaglia del Presidente della Rebubblica Italiana.

    Nella foto Raffaella Balestrini è ritratta accanto al Direttore del Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari del CNR, Francesco Loreto, che ha consegnato il premio, e a Mariella Caligiore Sgarlata, consorte di Marcello Sgarlata e Presidente dell’Associazione.

  • Pubblicato il draft del genoma di Xylella, ceppo salentino

    I colleghi della UOS di Bari, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari, hanno recentemente pubblicato il draft del genoma del batterio Xylella fastidiosa ceppo CoDiRO, che è stato isolato dagli ulivi del Salento. Il batterio è associato alla sindrome del disseccamento rapido dell’ulivo che sta colpendo questa zona della Puglia.

  • Avviso di selezione n° IPSP 05 2015 FI

    Scadenza: 07/05/2015. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di . 1 assegno di ricerca tipologia A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, UOS di Firenze, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca “PATINVIVA – Patogeni invasivi in vivaio: nuovi strumenti per la certificazione di esenzione da patogeni del materiale destinato all’esportazione” per la seguente tematica: “Patogeni invasivi”, sotto la responsabilità scientifica del Dott. Alberto Santini. Scarica il bando

  • Avviso di selezione n° IPSP 06 2015 TO

    Scadenza: 08/05/2015. É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno di ricerca tipologia A) “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Agrarie” da svolgersi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sede di Torino, del CNR che effettua ricerca nell’ambito del programma di ricerca “Infezioni virali e ambiente quali fattori chiave nella filiera produttiva uva-vino” per la seguente tematica: “Miglioramento genetico e sanitario della vite”, sotto la responsabilità scientifica del Dott. Franco Mannini. Scarica il bando.

  • Ricercatori dal Brasile ospiti presso la Sede di Torino: Prof. Renato Resende e Dr. Andrè Bertran

    Da Agosto 2014 a Luglio 2015 saranno presenti presso la sede dell’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante a Torino, lo studente di dottorato Andrè Bertran e il suo Supervisore il Prof. Renato Resende dell’Università di Brasilia. Il soggiorno prevede la collaborazione con il Dott. Turina e la Dott.ssa Ciuffo per progetti comuni riguardanti i Tospovirus.

  • Ricercatrice dalla Nigeria ospite presso l’Unità di Bari: Dr. Deborah N. Ade

    Dal 1 aprile fino a luglio p.v.  la Dr.ssa Deborah N. Ade, dell’International Institute of Tropical Agriculture (IITA, Ibadan, Nigeria), frequenterà il  laboratorio di virologia vegetale presso la UOS Bari. Collaborando con la Dr.ssa Livia Stavolone, il Dr. Fabrizio Cillo e la Dr.ssa Anna Vittoria Carluccio preparerà librerie di small RNA e analizzerà le interazioni molecolari tra cassava e African cassava mosaic virus.

  • Concorso Fotografico “Il Fascino delle Piante”

    L’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), in occasione della celebrazione della terza Giornata internazionale del Fascino delle Piante – 18 maggio 2015 (http://www.plantday12.eu/italy.htm ), indice il concorso di fotografia “Il Fascino delle Piante – Immagini dal mondo delle piante”.
    Il concorso intende offrire un’occasione per guardare alle piante con partecipazione emotiva e per trasmettere, attraverso la fotografia, quanto ci affascina del mondo vegetale. Le fotografie dovranno far risaltare, in modo originale e creativo, il fascino delle piante sia in ambienti naturali che modificati dall’intervento dell’uomo.

    Il concorso è gratuito e riservato agli studenti della scuola primaria e secondaria di I e II grado.
    A partire dal 23 marzo 2015, ciascun concorrente può partecipare  inviando una sola fotografia digitale, a colori o in bianco e nero.
    Le fotografie dovranno pervenire entro le ore 24.00 del 4 maggio 2015 all’indirizzo: concorsofoto2015@ipsp.cnr.it.
    Per ciascuna foto inviata dovranno essere indicati: il nome dell’autore e località di residenza, il titolo della fotografia, una breve e semplice descrizione del soggetto ripreso, inclusa la località in cui è stata ripresa l’immagine, la classe frequentata dal concorrente e la scuola di afferenza, un recapito e-mail cui inviare le comunicazioni. I concorrenti minorenni dovranno inoltre allegare l’autorizzazione di cui all’allegato 1 del bando
    Gli autori delle 12 foto migliori riceveranno un diploma ed un buono per l’acquisto di libri, giochi scientifici o materiali collegati al mondo vegetale, nel corso di una cerimonia organizzata in occasione della terza edizione del Fascination of Plants Day, il 18 maggio 2015, in ciascuna delle sedi delle Unità operativa dell’IPSP (Torino, Firenze, Napoli e Bari). Tutte le fotografie selezionate verranno esposte in una mostra nell’ambito delle manifestazioni per il Fascination of Plants Day 2015. Le 12 foto vincitrici saranno utilizzate per la realizzazione di un calendario.

    Scarica qui il regolamento completo e il volantino.
    Per informazioni e partecipazione: concorsofoto2015@ipsp.cnr.it

  • Ciclo di seminari “Che cosa bolle all’IPSP?”

    Mercoledi’ 11 marzo alle ore 15,30 Piero Caciagli (IPSP- Sede di Torino) terrà un seminario dal titolo: “A Cyber Age Approach for the Management of Barley Yellow Dwarf Disease in Winter Cereals”.


  • Avviso n. 3/2015 IPSP – NA

    Scadenza: 17/03/2015. Il CNR, Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – UOS di Portici intende avvalersi della collaborazione di un esperto di elevata professionalità per lo svolgimento della seguente attività: “Caratterizzazione morfo-bio-molecolare dei parassitoidi e relativi simbionti dei fitofagi del castagno con analisi statistica dei dati raccolti”. La durata dell’incarico è fissata in: 3 mesi. Scarica il bando.


  • Avviso n. 2/2015

    Scadenza: 12/03/2015. Avviso per il conferimento di un incarico di collaborazione occasionale della durata di 2 mesi presso l’IPSP, Unità di Portici (NA) per “Nuove tecnologie per la concia delle sementi con agenti microbici benefici e loro prodotti “. Scarica il bando.

  • Avviso n. 1/2015

    Scadenza: 12/03/2015. Avviso per il conferimento di un incarico di collaborazione occasionale della durata di 2 mesi presso l’IPSP, Unità di Portici (NA) per “Utilizzo di nuove bio-tecnologie per la sanitizzazione dei suoli agrari ad uso semenzai di pomodoro”. Scarica il bando.

  • Bando di selezione 03.2015 IPSP/NA

    Scadenza: 19/03/2015. È indetta una selezione pubblica per titoli e colloquio per l’assunzione, con contratto di lavoro a tempo determinato ai sensi dell’art. 23 del D.P.R.171/91, di n. 1 unità di personale con profilo professionale di Ricercatore livello III, presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, sede di Portici (NA) per lo svolgimento del progetto “Linfa PON03PE_00026_1 Ricerca Industriale, sviluppo sperimentale”. Il contratto individuale di lavoro a tempo determinato avrà durata di 12 mesi. Scarica qui il bando, l’allegato A e l’allegato B.


  • Bando di selezione 02.2015 IPSP/NA

    Scadenza: 19/03/2015. È indetta una selezione pubblica per titoli e colloquio per l’assunzione, con contratto di lavoro a tempo determinato ai sensi dell’art. 23 del D.P.R.171/91, di n. 1 unità di personale con profilo professionale di Ricercatore livello III, presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, sede di Portici (NA) per lo svolgimento del progetto “Linfa PON03PE_00026_1 Ricerca Industriale, sviluppo sperimentale”. Il contratto individuale di lavoro a tempo determinato avrà durata di 12 mesi. Scarica qui il bando, l’allegato A e l’allegato B.

  • Bando di selezione 01.2015 IPSP/NA

    Scadenza: 19/03/2015. È indetta una selezione pubblica per titoli e colloquio per l’assunzione, con contratto di lavoro a tempo determinato, part-time 65% ai sensi dell’art. 15 del CCNL del 7 ottobre 1996, di n.1 unità di personale, con profilo professionale di Collaboratore Tecnico Enti di Ricerca, livello VI presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, sede di Portici per lo svolgimento di attività tecniche di supporto alle esigenze derivanti dallo svolgimento del progetto “Linfa PON03PE_00026_1 Ricerca Industriale , sviluppo sperimentale”. Il contratto individuale di lavoro a tempo determinato part-time 65% avrà durata di 12 mesi. Scarica qui il bando, l’allegato A e l’allegato B.


  • Ciclo di seminari: Che cosa bolle all’IPSP?

    Mercoledi’ 11 febbraio alle ore 15,30 Sergio Molinari in collegamento streaming dall’Unità di Bari terrà il seminario dal titolo: “Activation of the plant immune system as a sustainable strategy for plant protection”.

    
    
    
  • Avviso IPSP BS01 2015 TO

    Scadenza: 18/02/2015 È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n 1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “Scienze agrarie” da usufruirsi presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – CNR Sede di Torino, nell’ambito della convenzione con la “Regione Piemonte-Flado”. Tematica: Caratterizzazione molecolare e funzionale di proteine effettrici di isolati di fitoplasmi con diversa aggressività. Scarica qui il bando e gli allegati.

  • Benvenuti al nuovo Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante

    Dal 1° maggio l’Istituto di Virologia Vegetale e l’Istituto per la Protezione delle Piante del CNR si sono fusi nel nuovo Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP), sotto la direzione del Dr. Gian Paolo Accotto.
    La mission dell’IPSP sarà:
    “lo studio dei fattori di stress (biotico e abiotico) e le conseguenti risposte delle piante, allo scopo di individuare meccanismi di resistenza, processi di adattamento, e metodi di protezione dagli stress che contribuiscano alla protezione e valorizzazione delle piante di interesse agrario e forestale, al potenziamento degli antagonismi naturali e dei metodi di biocontrollo dei parassiti delle piante, al miglioramento qualitativo e quantitativo delle produzioni agroalimentari, alla selezione e risanamento di germoplasma vegetale di pregio, alla caratterizzazione e produzione di bio-molecole di interesse agro-industriale, alla mitigazione degli impatti del cambiamento globale e a una crescita sostenibile e rispettosa dell’ambiente.”

    La fusione è tuttora in corso, perciò per questo primo periodo di transizione i siti web di IVV e IPP saranno entrambi ancora attivi in attesa del nuovo sito unico.

  • International symposium on the European outbreak of Xylella fastidiosa in olive

    L’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP) – CNR di Bari, il Dipartimento di Scienze del Suolo della Pianta e degli Alimenti dell’Università di Bari, il Centro di ricerca “Basile Caramia” (CRSFA) si Locorotondo, Bari, e i servizi fitosanitari nazionali e regionali hanno il piacere di annunciare che nei giorni 21-22 Ottobre 2014 si terrà a Gallipoli l’ “International Symposium on the European outbreak of Xylella fastidiosa in olive”. Il simposio sarà seguito da laboratori tecnici presso il CRSFA, Locorotondo nei giorni 23-24 Ottobre 2014 .