Servizi esterni

SEDE di TORINO

I laboratori della Sede di Torino sono accreditati dal Servizio fitosanitario regionale del Piemonte  per lo svolgimento di analisi fitosanitarie su piante ortive, da frutto e ornamentali e relativi materiali di propagazione, per quanto riguarda:

  • la determinazione di virus, fitoplasmi e voroidi
  • la determinazione di funghi, batteri, insetti e nematodi, limitatamente all’utilizzo di tecniche molecolari e sierologiche.

 

L’IPSP  Sede di Torino svolge inoltre le seguenti attività:

  • produzione di anticorpi monoclonali e policlonali;
  • allestimento di kit diagnostici sierologici, immuno-enzimatici e immuno-cromatografici;
  • perfezionamento di metodologie diagnostiche molecolari, di immuno-marcatura e di immuno-microscopia elettronica;
  • miglioramento sanitario del materiale vivaistico tramite selezione clonale e sanitaria, con risanamento di cloni infetti;
  • saggi sierologici e/o molecolari per la rilevazione dei principali virus e viroidi della vite
  • supervisione attività di premoltiplicazione a fini vivaistici operata dal Nucleo CEPREMAVI – Regione Piemonte e Regione Liguria di cloni selezionati di vite di cui IPSP è costitutore riconosciuto dal MIPAAF;
  • introduzione di caratteri di resistenza alle infezioni virali o virus-simili in specie coltivate con metodologie convenzionali e non convenzionali, con successiva selezione e verifica in ambiente controllato della resistenza agli agenti patogeni in oggetto.

Per maggiori informazioni e/o richiesta di preventivi rivolgersi alla Dott.ssa Marina Ciuffo, marina.ciuffo@ipsp.cnr.it

Tel. +39 0113977923

SEDE SECONDARIA di TORINO

La Sede Secondaria fornisce un supporto nel campo della preparazione ed osservazione di campioni per la microscopia ottica ed elettronica a trasmissione mediante le seguenti attività:

  • allestimento campioni per osservazioni al TEM secondo la procedura standard di inclusione in resina;
  • taglio standard all’ultramicrotomo di sezioni semifini e fini e colorazione/contrasto delle sezioni;
  • trattamenti particolari dei campioni (reazioni di immunomarcatura);
  • osservazioni campioni al microscopio elettronico a trasmissione (TEM).

Altri servizi: identificazione morfologica e molecolare di funghi del suolo, in particolare di funghi simbionti quali i tartufi.

Per maggiori informazioni e/o richiesta di preventivi rivolgersi ad Antonella Faccio, antonella.faccio@ipsp.cnr.it Tel. +39 0116502927

SEDE SECONDARIA di FIRENZE

La Sede Secondaria di Sesto Fiorentino fornisce un servizio di supporto e diagnosi per le patologie vegetali su piante arboree ai Servizi Fitosanitari Regionali, centri di ricerca agronomica e vivai mediante le seguenti attività:

  • diagnosi con tecniche tradizionali e molecolari (PCR, real-time PCR);
  • diagnosi precoce delle malattie in vivaio;
  • diagnosi di agenti di carie in ambiente urbano;
  • selezione e utilizzo di genotipi resistenti per la lotta alla grafiosi dell’olmo e al cancro del cipresso;

Per maggiori informazioni rivolgersi al Dott. Nicola Luchi, nicola.luchi@ipsp.cnr.it Tel. +39 0555225531

SEDE SECONDARIA di BARI

La Sede Secondaria di Bari fornisce servizi di diagnostica fitopatologica, sequenziamento massale e miglioramento sanitario delle specie di interesse agrario. In particolare, si sviluppano attività di:

  • diagnosi biologica, diagnostica sierologica (ELISA) e molecolare (RT-PCR e real time) per i principali virus da quarantena, viroidi e agenti patogeni sistemici delle colture mediterranee, quali ad esempio CTV, PPV, TSWV e Xylella fastidiosa;
  • diagnosi di batteri fitopatogeni in tessuti vegetali e terreno mediante saggi microbiologici, immunoenzimatici e molecolari;
  • identificazione morfologica e molecolare di nematodi fitopatogeni, biosaggi e test validità marker biochimico-molecolari di resistenza;
  • produzione di microrganismi utili per la lotta contro i nematodi.
  • modellistica delle relazioni pianta-nematode-antagonisti biologici.
  • osservazione di preparati vegetali in microscopia elettronica;
  • caratterizzazione di nuovi organismi fitopatogeni mediante analisi metagenomica;
  • sequenziamento massale di librerie geniche di trascrittoma e small RNA da matrici vegetali (preparazione di library, e sequenziamento single e paired end su piattaforma Illumina, analisi bioinformatica primaria e secondaria dei dati NGS);
  • risanamento di materiale vegetale da agenti virali e virus-simili;
  • valutazione della resistenza di colture orticole (nuove varietà, breeding lines ecc.) a virus, nematodi e funghi fitopatogeni in serra e in pieno campo;
  • prove di efficacia di microrganismi benefici e altri mezzi di lotta contro le malattie delle piante

Le attività indicate vengono svolte anche mediante la collaborazione dell’Unità nella Rete di laboratori pubblici di ricerca SELGE ( info.selge@uniba.it ; www.selge.uniba.it ).

Per ulteriori informazioni rivolgersi al Dott. Angelantonio Minafra, angelantonio.minafra@ipsp.cnr.it ; Tel. +39 080 5443065